Lamm Lavorazioni Metalliche

Fette di cacao al latte: la ricetta completa

In questo articolo verrà presentato passo dopo passo come realizzare le fette di cacao al latte, uno snack ricco di gusto ma anche salutare, perfetto per grandi e piccini per affrontare i momenti più caldi delle giornate estive

 FETTE DI CACAO AL LATTE
  • Condividi questo articolo:
  • j

L'estate è la stagione del benessere e del relax, ma anche del caldo talvolta eccessivo e della voglia di qualcosa di buono che sia allo stesso tempo fresco. Sono diversi gli alimenti che è possibile mangiare per combattere l’afa estiva.

In questo articolo verrà presentato passo dopo passo come realizzare le fette di cacao al latte, uno snack ricco di gusto ma anche salutare, perfetto per grandi e piccini per affrontare i momenti più caldi delle giornate estive.

Le fette di cacao al latte sono, infatti, delle note merendine composte da un doppio biscotto di cacao, con all'interno una farcitura di latte in crema. Possono essere consumate a temperatura ambiente, ma è molto godibile metterle in frigo per qualche ora e lasciarsi conquistare dalla freschezza, dal gusto delizioso e dal mix di sapori accattivanti. Vediamo come si realizzano.

Gli ingredienti necessari

Per realizzare le fette di cacao al latte, in primo luogo è necessario procurarsi tutti gli ingredienti che servono alla realizzazione di queste merendine. Per tale ragione, se a casa non si ha già tutto ciò che serve, il primo suggerimento è quello di recarsi in un supermercato per fare la spesa.

Tuttavia, alla luce del caldo di queste giornate estive, una mossa intelligente sarebbe quella di restare a casa e di utilizzare le app dei supermercati presenti sugli store digitali per fare la spesa online di latte e per reperire tutti gli altri ingredienti necessari, come ad esempio la gelatina in fogli, entrambi fondamentali per la realizzazione della crema

In generale, per poter fare la pasta biscotto delle fette di cacao al latte occorrono 25 g di cacao in polvere, 4 uova di medie dimensioni, 35 g di farina, 10 g di miele, 80 g di zucchero e mezzo baccello di vaniglia. Per quanto concerne invece la crema all'interno, sono necessari 180 g di latte condensato, 8 g di gelatina in fogli da sciogliere in acqua, 1 cucchiaino di vanillina, 350 g di panna fresca e un cucchiaio piccolo di miele.

La preparazione

Il primo passo da compiere è realizzare la crema. Quindi, mettere a mollo i fogli di gelatina per almeno 10 minuti, per poi montare 300 g di panna fresca con le fruste elettriche. Nel frattempo, inserire in un’altra ciotola il latte condensato con il miele e la vaniglia, per fargli prendere sapore.

Successivamente, sciogliere la gelatina nella panna restante, che deve essere prima scaldata. Mescolare tutto il composto per 5 minuti, aggiungendo la panna in cui è stata disciolta la gelatina, in modo da realizzare una farcitura golosa. Una volta conclusa questa operazione, mettere tutto in frigorifero per circa un'ora.

Per realizzare il biscotto, invece, unire le uova allo zucchero semolato e montare il tutto con una frusta elettrica. Aggiungere poi il miele e, solo quando è tutto amalgamato e a frusta elettrica spenta, i semi della bacca della vaniglia. Inserire, infine, il cacao e la farina, mescolando lentamente con una spatola per amalgamare tutte le componenti.

Terminato questo processo, porre l'impasto su una pirofila quadrata ricoperta con il foglio di carta da forno e infornate il tutto cuocendo a 200 gradi per 12 minuti. Una volta cotta la base, cospargere tutto con lo zucchero semolato per donare croccantezza e poi coprirla con una pellicola, lasciandola riposare per un’ora.

Successivamente, ribaltare la base su un nuovo foglio di carta da forno, lasciandola raffreddare. Una volta raffreddata, prendere la crema dal frigo rompendola con la frusta e lavorandola fino a che non si ammorbidisce. A questo punto, dividere a metà la base, mettendo su una delle due la crema. Usare l’altra metà per coprire il tutto, senza esercitare pressione e lasciare rassodare il tutto in frigorifero per 60 minuti.

Dopo un’ora tirare fuori il dolce e iniziare a tagliarlo a fette, così da creare delle vere e proprie merendine di cacao al latte. Conclusa questa operazione, si potrà finalmente gustare una merenda fredda e rinfrescante per l'estate.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Il caffè nel mondo raccontato da Diba 70: ''Tra le sorprese Vietnam e Honduras''

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 2 agosto 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su