Fine settimana con ''Lo Sbaracco'' e i ''mega-saldi'' nel centro storico

Sabato 22 e domenica 23 febbraio due giorni di shopping con prodotti di marca e di qualità sui banchi allestiti di fronte ai negozi. Al Ridotto la mostra sulle Ville e i Castelli

 CASTELFIORENTINO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un fine settimana all'insegna dello shopping, durante la quale si potranno acquistare tanti prodotti di marca e di qualità approfittando di "saldi-super". Sabato 22 e domenica 23 febbraio il centro storico di Castelfiorentino si anima con "Lo Sbaracco", che vedrà i commercianti vestire i panni dei venditori ambulanti grazie all'allestimento di decine di banchi di fronte ai loro negozi, dove saranno disposti centinaia di prodotti a prezzi davvero vantaggiosi: capi di abbigliamento, articoli per la casa, prodotti per l'igiene personale, profumi, ecc… In pratica, un lungo bazar all'aperto dove si potrà rovistare liberamente alla ricerca della grande occasione.

Promosso dall'Associazione del CCN "Tre Piazze" in collaborazione con il Comune di Castelfiorentino e Confesercenti, lo "Sbaracco" prenderà il via sabato mattina (22 febbraio ore 9.00/13.00), per poi essere ripetuto nel pomeriggio (ore 16.00/20.00) e per l'intera giornata di domenica 23 febbraio. In caso di maltempo, "Lo Sbaracco" si terrà il fine settimana successivo. Da segnalare l'ampia partecipazione dei commercianti del centro storico: alcuni faranno infatti l'orario continuato.

Un'opportunità in più, insomma, per approfittarne e fare un giro nel centro storico di Castelfiorentino, dove peraltro al Ridotto del Teatro del Popolo si potrà visitare la mostra "Alla scoperta di Ville e Castelli". (orario: sabato ore 17.00-19.30/21.00-23.00, domenica ore 17.00-19.00/21.00-23.00, ingresso libero) promossa dal Comune di Castelfiorentino in collaborazione con l'associazione "Sei di Castelfiorentino se.." e il Gruppo fotografico "Giglio Rosso" (con la compartecipazione del Consiglio Regionale della Toscana) nell'ambito della Festa della Toscana 2019.

Un percorso espositivo che presenta un'interessante carrellata di immagini, documenti e aneddoti sulla storia delle Ville e delle famiglie che ne hanno accompagnato l'esistenza, avendo individuato il territorio di Castelfiorentino come sede privilegiata dei loro interessi.

Potrebbe interessarti anche: Incendio silos: necessario intervento dei Vigili del fuoco

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 
 

Pubblicato il 20 febbraio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su