Fisicità dirompente e virtuosismi di danza in scena al Teatro del Popolo di Castelfiorentino

Non si è solo spettatori, ma anche attori: tutti sono infatti chiamati a essere interpreti volontari o involontari dell’azione artistica in scena

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Divertente e irriverente, sorprendente e coinvolgente lo spettacolo di Silvia Gribaudi che andrà in scena al Teatro del Popolo di Castelfiorentino mercoledì 20 febbraio alle 21.00. R.OSA è molto più che una performance, è l’espressione del corpo, della donna, dei pregiudizi della società che possono essere sfatati con brillante ironia. 

La coreografa Silvia Gribaudi è arrivata come finalista al Premio Ubu 2017, l’attrice Claudia Marsicano ha vinto il premio UBU 2017 come miglior performer under 35 e R.OSA è stato eletto miglior spettacolo di danza 2017 e finalista del premio Rete Critica 2017.

L’ispirazione deriva dalle immagini di Botero, dagli anni '80 e Jane Fonda: 10 esercizi di virtuosismo, dal canto al ballo, dalla parola al movimento in cui la protagonista è una “one woman show” che cattura lo sguardo e l'attenzione del pubblico dal primo all’ultimo minuto.

Una vera rivoluzione del corpo, che si ribella alla gravità e mostra la sua lievità, sorprendendoci tutti. Non si è solo spettatori, ma anche attori: tutti sono infatti chiamati a essere interpreti volontari o involontari dell’azione artistica in scena.

Per informazioni e biglietti

Teatro del Popolo
0571 633482 

Giallo Mare Minimal Teatro
0571 81629-83758
info@giallomare.it

Pubblicato il 15 febbraio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su