Furto all'Oviesse. Arrestata 22enne per aver rubato oltre 200 euro di vestiti

S.D., queste le iniziali, classe 1996, domiciliata a Poggibonsi, dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio, aveva asportato dall'Oviesse, nel comune di Barberino Val d'Elsa, a pochi passi da Poggibonsi, alcuni capi di abbigliamento, per un valore di 230 euro. Il tutto, come ci riferiscono le autorità, con la complicità della sorella di 10 anni. La refurtiva è stata restituita al direttore dell'esercizio commerciale. La minore è stata affidata al proprio genitore

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nella giornata di ieri, durante un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Tavarnelle Val di Pesa hanno arrestato una giovane di origine albanese. S.D., queste le iniziali, classe 1996, domiciliata a Poggibonsi, dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio, aveva asportato dall'Oviesse, nel comune di Barberino Val d'Elsa, a pochi passi da Poggibonsi, alcuni capi di abbigliamento, per un valore di 230 euro. Il tutto, come ci riferiscono le autorità, con la complicità della sorella di 10 anni. La refurtiva è stata restituita al direttore dell'esercizio commerciale. La minore è stata affidata al proprio genitore, mentre la giovane donna, esperite le formalità di rito, dichiarata in stato di arresto per furto aggravato e trattenuta nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Scandicci, in attesa del rito direttissimo.

Pubblicato il 19 dicembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su