Gestione di rifiuti pericolosi non autorizzata: denunciata una persona e sequestrato un autocarro dalla Guardia di Finanza

Una pattuglia delle Fiamme Gialle senesi ha fermato, per i consueti accertamenti di rito, un autocarro in transito

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le operazioni di servizio permettevano di accertare che il trasportatore, già gravato da precedenti specifici in materia di “raccolta non autorizzata di rifiuti”, trasportava una grande quantità di rifiuti speciali pericolosi e non (lavatrici, caldaie, forni elettrici ed altri elettrodomestici in disuso) per un totale di quasi 1.400 Kg.

I successivi accertamenti hanno consentito di constatare l’assenza di qualsivoglia autorizzazione per il trasporto e lo smaltimento di tali prodotti. I militari operanti hanno proceduto alla denuncia del conducente e del proprietario del veicolo, successivamente intervenuto, per il reato di “Attività di gestione di rifiuti non autorizzata” e a sottoporre a sequestro il veicolo, il carico e la relativa documentazione.

Potrebbe interessarti anche: Toscana in zona arancione: domande e risposte sulle misure adottate dal Governo

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 novembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su