Bisniflex Poggibonsi showroom

Giornata nazionale di prevenzione dei tumori del collo, aderisce anche l'Otorinolaringoiatria dell'Aou Senese

Martedì 23 novembre, 20 visite gratuite ad accesso libero. Prenotazioni telefoniche allo 0577-585477 a partire dal 17 novembre, non c'è bisogno di richiesta del medico curante

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Iniziative di sensibilizzazione e visite mediche gratuite. Così l’Otorinolaringoiatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese diretta dal professor Marco Mandalà, con la collaborazione della UOC Chirurgia Tiroidea diretta dal dottor Leopoldo Brindisi, aderisce alla prima Giornata nazionale di Prevenzione dei tumori del collo, promossa dalla Società italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale (SIOeChCF). L’evento, in programma martedì 23 novembre, ha registrato l’adesione di oltre 100 centri in tutto il paese. In particolare, all’Aou Senese, i professioni dell’Otorinolaringoiatria saranno a disposizione per 20 visite, ad accesso libero e gratuito, che si tengono all’ambulatorio n. 35, situato al lotto 3, piano -1, dalle ore 14 alle 19.30. I pazienti potranno prenotarsi telefonicamente al numero 0577-585477, a partire da mercoledì 17 novembre (chiamare nella fascia oraria: 9-13). L'indicazione alla visita è quella di avere una tumefazione del collo (neoformazione o protuberanza in regione latero-cervicale o anteriore del collo,) e non altre patologie di pertinenza. Non c’è bisogno di richiesta del medico curante.

«La prevenzione dei tumori, in particolare dei carcinomi testa-collo, è un tema percepito come impellente nella nostra comunità - spiega il professor Marco Mandalà, direttore della UOC Otorinolaringoiatria dell'Aou Senese - i tumori del distretto testa-collo sono il settimo cancro più comune in Europa, in Italia rappresentano il 3% dei casi oncologici, con una frequenza media tre volte superiore negli uomini e un’incidenza che aumenta progressivamente con l’età a partire dai 50 anni. Diffondere informazioni utili, stimolando così una consapevolezza condivisa e una corretta prevenzione, rappresenta una tappa fondamentale nella lotta ai tumori», conclude Mandalà.

Potrebbe interessarti anche: Pucci: ''La strategia azienda è del tutto incomprensibile e siamo molto preoccupati per il disinteresse dell'Azienda''

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 novembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su