Giovane armato di coltello tenta di danneggiare la vetrina di un negozio del centro storico di Poggibonsi

Il giovane, in palese stato di agitazione e con evidenti escoriazioni sul corpo, veniva fermato dai finanzieri e accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Poggibonsi per ricevere le cure del caso

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nei giorni scorsi, proprio durante un servizio di vigilanza, una pattuglia automontata del “117” veniva allertata dalla Sala Operativa del Corpo per intervenire nel Comune di Poggibonsi dove il gestore di un’attività commerciale – intimorito dal comportamento di un giovane che, in stato visibilmente alterato, aveva tentato di danneggiare la vetrina del suo negozio con un coltello – aveva richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. 

I militari, giunti sul posto, davano avvio alle attività di ricerca del ragazzo che nel frattempo si era allontanato dal negozio. Il giovane, in palese stato di agitazione e con evidenti escoriazioni sul corpo, veniva fermato dai finanzieri e accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Poggibonsi per ricevere le cure del caso.

L’intervento tempestivo della pattuglia del 117 ha scongiurato il peggio consentendo da un lato di salvaguardare la salute del ragazzo e nel contempo riportare la calma tra i passanti evitando che la situazione potesse degenerare, specie in un momento come quello attuale di grande apprensione sociale per via del contesto pandemico in atto.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, Giani: 'Chiederò al Governo di togliere le aree di Siena e Grosseto dalla zona rossa'

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 18 novembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su