Gli studenti del Roncalli a Didacta con 'Esperienze di impresa al servizio della comunità'

«Siamo contenti di poter portare le nostre esperienze al più importante evento nazionale sul mondo della scuola - commenta il Dirigente scolastico Gabriele Marini - Si tratta di una vetrina importante soprattutto per le nostre studentesse e per i nostri studenti che potranno raccontare le esperienze di impresa al servizio della comunità realizzate all'interno del nostro istituto»

  • Condividi questo articolo:
  • j

Anche gli studenti dell’IIS Roncalli di Poggibonsi parteciperanno alla Fiera Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico sul mondo della scuola. Oggi, dalle 16.30 presso la Saletta stand Regione Toscana - padiglione Cavanigli della Fortezza da Basso gli studenti esporranno alcuni dei lavori svolti durante lo scorso anno scolastico proponendo “Esperienze di impresa al servizio della comunità”, realizzate durante i percorsi di alternanza scuola lavoro. Saranno presenti alcuni studenti dell’ indirizzo economico, dell’indirizzo CAT, del Liceo Scientifico delle scienze applicate e dell’indirizzo turistico.

«Siamo contenti di poter portare le nostre esperienze al più importante evento nazionale sul mondo della scuola - commenta il Dirigente scolastico Gabriele Marini - Si tratta di una vetrina importante soprattutto per le nostre studentesse e per i nostri studenti che potranno raccontare le esperienze di impresa al servizio della comunità realizzate all’interno del nostro istituto».

Gli studenti dell’indirizzo Economico Gabriele Gazzei e Gloria Salvadori della VA RIM, accompagnati dalle professoresse Cristina Moncini e Stafania Razzi, racconteranno il progetto realizzato con programma di Impresa in Azione. Hanno creato, gestito e liquidato una mini-impresa, la BST.JA, il cui oggetto sociale è stato quello di commercializzare due tipi di T-shirt, l’uno rivolto a bambini, l’altro ad adolescenti, prodotte da un’azienda del territorio, sulla base di disegni e prototipi creati dagli stessi studenti, riportanti slogan di contrasto al bullismo. Congiuntamente verrà presentato anche l’Impresa in azione Jast safe, realizzata dagli studenti dell’indirizzo Costruzioni ambiente e territorio.  Si tratta di una mini-impresa al servizio della sicurezza negli ambienti scolastici in cui il team affianca i responsabili della sicurezza nei plessi scolastici, con monitoraggio continuo delle strutture e dei dispositivi di sicurezza.

Gli studenti dell’indirizzo Liceo Scienze Applicate presenteranno, accompagnati dalla docente Gianna Trapassi, il progetto “I luoghi della cultura”. Il progetto ha previsto la realizzazione, attraverso visite alle antiche farmacie esistenti sul territorio valdelsano e non solo, delle schede descrittive dei luoghi visitati che sono andate ad incrementare L’Ecomuseo, il museo virtuale curato dalla Fondazione Musei senesi.

Gli studenti dell’indirizzo turistico, rappresentati da tre studenti della 5Ari e dalla professoressa Gabriella Lenti, presenteranno il museo diffuso, progetto di cooperazione con il Museo BeGo (Benozzo Gozzoli) per stages di alternanza presso il Museo e il Teatro di Castelfiorentino e per campus sul territorio (Museo Diffuso). Oltre alle competenze chiave di cittadinanza gli studenti delle attuali 5Tu e 5 Ari hanno approfondito gli aspetti della gestione economico-aziendale, utilizzato strategie di marketing e di comunicazione, hanno sperimentato il lavoro di accoglienza turistica, hanno programmato eventi per la diffusione delle esperienze museali organizzando la propria attività anche tramite la modalità tele-lavoro.

Tutte le informazioni sull’ Istituto Roncalli sul sito www.iisroncalli.gov.it.

Pubblicato il 19 ottobre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su