Gli studenti di Guebwiller in visita a Castelfiorentino

Intonando uno dei brani più in voga nel momento (“Ego” di Willy William) i giovani di Castelfiorentino hanno reso omaggio in Municipio alla delegazione dei loro gemelli “francesi” di Guebwiller, composta da 45 giovani di Guebwiller più gli accompagnatori (per un totale di 50 partecipanti), arrivati stamani nel borgo valdelsano e subito accolta dal Comitato di Gemellaggio che aveva organizzato un nutrito programma di visite e appuntamenti

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Intonando uno dei brani più in voga nel momento (“Ego” di Willy William) i giovani di Castelfiorentino hanno reso omaggio in Municipio alla delegazione dei loro gemelli “francesi” di Guebwiller, arrivata stamani nel borgo valdelsano e subito accolta dal Comitato di Gemellaggio che aveva organizzato un nutrito programma di visite e appuntamenti.
La delegazione francese, composta da 45 giovani di Guebwiller più gli accompagnatori (per un totale di 50 partecipanti), fa parte del Collège Mathias Grunewald, la scuola con cui una delegazione dell’Istituto Comprensivo di Castelfiorentino aveva condiviso lo scorso anno l’esperienza del gemellaggio durante la gita in Alsazia.

Il ritrovo è avvenuto di fronte al Teatro del Popolo, per una visita guidata al teatro ottocentesco; dopodiché alle ore 10.00 una ventina di giovani castellani che lo scorso anno si erano recati in Alsazia hanno partecipato insieme ai loro coetanei francesi ad una “caccia al tesoro” alla scoperta del patrimonio artistico di Castelfiorentino (organizzata da Cetra), conclusa con una breve visita al Museo Be.Go. Al termine della “caccia del tesoro” sono stati consegnati gli attestati di partecipazione e i premi ai vincitori (oltre a pubblicazioni del Comune, anche una piccola pergamena con la storia di “Membrino” in francese).

A conclusione della mattinata, verso mezzogiorno, la delegazione di Guebwiller è stata ricevuta nella sala consiliare dall’Assessore Alessandro Tafi, insieme agli studenti italiani dell’Istituto Comprensivo di Castelfiorentino.

Dopo l’accoglienza, si è tenuto quindi un buffet organizzato dal locale Comitato di Gemellaggio insieme ai ragazzi italiani e con il prezioso contributo di alcuni sponsor privati, quali la Sezione Soci Coop di Castelfiorentino, il Panificio Cerealpane di Vincenzo Magro, il Panificio Panchetti, la gelateria-yogurteria da Gaia.

Pubblicato il 26 aprile 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su