Golden Gala a Firenze: buoni risultati per gli italiani in vista delle Olimpiadi

La terza serata della Diamond League ha fatto tappa nel capoluogo. In apertura l'omaggio all'ex mezzofondista britannico

 FIRENZE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Serata di grande sport ieri al Golden Gala di Firenze. La manifestazione dedicata all’atletica leggera della Diamond League. Nei 5000 metri Yeman Crippa è arrivato decimo, il norvegese Jacob Ingebrigtsen ha battuto il record europeo chiudendo la gara con uno strepitoso 12’48’’45.

Per il salto in lungo, Larissa Iachipino è arrivata sesta. Nel salto in alto Gianmarco Tamberi ha chiuso complessivamente terzo. Laura Olivieri è sesta nei 400 ostacoli, vinti dall’olandese Femke Bol, ma l’azzurra ha aumentato il primato personale.

Grandi soddisfazioni per il getto del peso, dove uno straordinario Leonardo Fabbri fa registrare un 21.71 che gli avrebbe fatto valere il primo posto. Ma il regolamento lo ha beffato: dopo i cinque lanci , il regolamento prevede che si azzerino tutti i punteggi ottenuti e che i migliori si sfidino per la vittoria partenzo da zero e con un solo tentativo a disposizione. Fabbri ha concluso a 19.82 arrivando al terzo posto. Ultimo posto nel lancio del disco femminile con Daisy Osuke: l’atleta ha fatto i primi due lanci nulli ed il suo migliore lancio ha fatto registrare una misura di 56.20.

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha espresso grande entusiasmo per l’evento e l’onore di aver potuto consegnare le chiavi della città a Sebastian Coe, che proprio a Firenze realizzò un record storico. L’ex mezzofondista nel 1981 riuscì a fare il record mondiale negli 800.

Potrebbe interessarti anche: Torneo open citta di siena un debutto a braccio sciolto negli ottavi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su