Vivaio Il Roseto

Greve in Chianti, bella di giorno e di notte

Arte, musica, canto, gastronomia. Nelle piazze e nei borghi del Chianti si accende l’estate che fa riscoprire il gusto lento della vita

 GREVE IN CHIANTI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ogni giorno un evento di qualità, una sfumatura culturale di quel ricco carnet che offre mille occasioni per riscoprire il gusto lento della vita, attento ai particolari, alla bellezza e capace di sollecitare tutti i sensi. Spettacoli, concerti, degustazioni, incontri, mostre, iniziative teatrali nelle piazze, nelle terrazze, negli spazi pubblici di Greve e dintorni. Di fronte ai tanti appuntamenti estivi che fanno apparire i borghi del Chianti, belli di notte e non solo, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Il cartellone è confezionato dal Comune di Greve in Chianti in collaborazione con i commercianti e le associazioni locali. L’arte contemporanea dialoga con le stelle, pur rimanendo ancorata a terra, nell’opera di Gianni Bandinelli che mercoledì 29 giugno alle ore 18 sarà inaugurata alla presenza dell’autore, del sindaco Paolo Sottani e dell’assessore alla Cultura Giulio Saturnini in un’area a verde situata nella località Ferrone.

Tra le architetture medievali di Montefioralle prende forma l’iniziativa siglata dal Circolo Arci di Montefioralle “Il Borgo in Vita”, un quartetto di incontri rurali e sociali accompagnati da momenti musicali che si apre ufficialmente giovedì 30 giugno alle ore 19 con la partecipazione di Matthias Lorimer sul tema “Dal seme alla tavola”. Seguirà alle ore 20 l’apericena musicale con “Le comari sull’uscio”. Venerdì 1 luglio scoppia l’“Estate in piazza”, un nuovo appuntamento in piazza Matteotti dove dalle ore 19 la Large street band, un’allegra formazione itinerante, inonderà di note il centro storico dividendo la scena con i migliori piatti dello street food chiantigiano dei ristoratori del Centro Commerciale Naturale “Le Botteghe di Greve” di Piazza Matteotti, Via Roma, Via Giuliotti, Piazza Trento. Inoltre fino alle ore 23 sarà possibile divertirsi con “Scacco Matto”, un viaggio nel mondo degli scacchi, condotto dall’associazione Chianti Scacchi (ritrovo accanto al monumento Giovanni da Verrazzano).

Sabato 2 luglio alle ore 21.15 l’intrattenimento conquista piazza Vassallo. Protagonista assoluta è la corale “The Pilgrims Choir” che si esibirà in una performance che spazia dal pop al musical. La formazione, diretta da Gianni Mini, è accompagnata dalla Band pop Rock. Nella terra dei sapori tipici e a Km zero non mancherà l’occasione di degustare le eccellenze gastronomiche locali. Sempre nella giornata di sabato 2, dalle ore 19, una speciale merenda a base di produzioni locali, salumi e formaggi, e cavalli di battaglia della cucina toscana come i crostini sono l’irresistibile proposta del Comitato Turistico di Montefioralle tra le vie dell’incantevole borgo. La settimana si chiude in bellezza con l’opera lirica in piazza Matteotti a Greve in Chianti domenica 3 luglio alle ore 21.15. Si tratta di “Giulio Cesare in Egitto”, di Georg Friedrich Haendel su libretto di Giacomo Francesco Bussani. L’opera, diretta da Adrian Sylveen, sarà eseguita dall’Orchestra da Camera di Greve in Chianti. Ingresso libero.
Dettagli sul programma: www.comune.greve-in-chianti.fi.it.

Foto Facebook Montefioralle

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: La Bruscellata: al Teatro della Filarmonica di San Donato in Poggio in scena ''Clizia'' di Machiavelli

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 30 giugno 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su