Guardia di Finanza: alta l'attenzione sul fenomeno di consumo di sostanze stupefacenti

Superata la parentesi del lockdown legata all’emergenza sanitaria da contagio da Covid-19 il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Siena ha intensificato i controlli finalizzati al contrasto delle fenomenologie criminali connesse all’utilizzo di sostanze stupefacenti

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

I militari senesi in collaborazione con le unità cinofile, hanno monitorato accuratamente i luoghi di maggiore aggregazione giovanile nonché le aree destinate a snodo dei trasporti urbani ed extraurbani, tra le quali i capolinea degli autobus e l’area più prossima alla stazione ferroviaria di Siena.

Nel corso dell’attività di servizio sono state fermate e controllate diverse decine di persone tra le quali, grazie al fiuto delle prefate unità, sono stati sanzionati due giovani di nazionalità italiana trovati in possesso di circa 6 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish e marijuana.

Per i suddetti, oltre al sequestro della sostanza, è scattata la segnalazione al Prefetto per le ulteriori sanzioni previste per l’uso personale di sostanze proibite.

Tali attività di prevenzione e repressione, coerentemente alle linee di indirizzo impartite dall’Autorità di Vertice del Corpo, testimoniano, ancora una volta, il costante presidio attuato dalle Fiamme Gialle senesi su tutto il territorio di competenza, impegnate a fare in modo che i luoghi di pubblico ritrovo costituiscano spazi di sana frequentazione, a tutela della collettività, in particolare dei più giovani e dell’ordine pubblico in generale.

Potrebbe interessarti anche: Incendio in una struttura che contiene rotoballe di fieno

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 17 giugno 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su