Guida con patente revocata: arrestato dopo 30 km di inseguimento

E il veicolo era sottoposto a fermo amministrativo

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

A Chiusi, fraz. Scalo, nei giorni scorsi, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato C.D. di anni 49. C.D. a bordo della propria autovettura non si fermava all’alt intimato dai militari, che stavano eseguendo un normale controllo alla circolazione stradale, dandosi alla fuga. Nasceva quindi un inseguimento ad alta velocità per circa 30 km, di cui un tratto sul sentiero della bonifica con enorme rischio per i pedoni, con il tentativo di C.D. di far uscire dalla sede stradale il veicolo inseguitore speronandolo più volte.

I militari con l’aiuto dei colleghi della Stazione Carabinieri di Piegaro e di Tuoro sul Trasimeno riuscivano fortunatamente a bloccare il C.D. nei pressi della sua abitazione a Piegaro (Perugia), scoprendo che non si era fermato all’alt in quanto aveva la patente di guida revocata ed il veicolo sottoposto a fermo amministrativo. Pertanto, l’uomo veniva tratto in arresto e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Perugia”.

Potrebbe interessarti anche: Donna investita da uno scooter trasportata alle Scotte in codice rosso

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 16 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su