Bisniflex Poggibonsi showroom

I consiglieri usciti dalla Lega daranno vita ad un nuovo gruppo

Mengoli: ''Nessun cambio di casacca, vogliamo dare un riscontro alla cittadinanza''

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un nuovo gruppo ispirato ai valori del centrodestra per portare avanti l’attività in Consiglio comunale, lavorando in particolare sulle richieste dal basso e sull’inclusione di istanze provenienti dai cittadini. Questo è ciò che si propongono i quattro consiglieri dimissionari a Poggibonsi in base a quello che emerge dalle dichiarazioni di Matteo Mengoli, vicecapogruppo del fu Lega Salvini Premier. “Già da tempo seguiamo la roadmap delineata dal partito nazionale - spiega - in questa larghissima maggioranza con le scelte che influenzano non solo la politica nazionale ma ovviamente anche i centri come Poggibonsi. Al netto di scelte a nostro avviso poco felici in ambito di politica nazionale (vedi ad esempio lo strumento del Green pass oppure l’aumento dei prezzi dell’energia) c’è stata poi l’elezione del presidente della Repubblica nel quale il centrodestra si è spaccato quando sembrava unito come non mai vedendo la Lega avere una deriva di tipo centrista”.

Ma la crepa più importante che poi ha determinato la spaccatura si trova nella gestione locale del partito. “La cosa che ci ha maggiormente disturbato riguarda la gestione dirigenziale distaccata, poco comunicativa è quasi con scelte fatte cadere dall’alto - afferma Matteo Mengoli - insomma, un modo di fare che non solo non è piaciuto agli eletti ma anche alla base elettorale. Una mancanza di confronto e dialogo che è stata cruciale”.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti: il carroccio perde quattro consiglieri a Poggibonsi, una delle città tra le più strategiche nella provincia di Siena. E adesso? Il progetto è quello di creare un nuovo gruppo che tragga ispirazione dai valori del centrodestra, attento alle richieste dal basso dei cittadini e con il proposito di portare il Consiglio comunale le istanze proprio di coloro che hanno espresso il proprio voto in favore degli eletti del fu Lega Salvini Premier. “Non ci sarà un cambio di casacca - conclude Matteo Mengoli - ma metteremo un punto fermo sui valori in cui crediamo e daremo un riscontro alla cittadinanza mostrandoci come una realtà propositiva di stampa di centrodestra”.

Stefano Calvani 

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Dalila, 13enne colligiana, dona un suo disegno alle Scotte per ringraziare i professionisti impegnati nella lotta al Covid 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 febbraio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su