Vivaio Il Roseto

Identità di genere: intervista a Natascia Maesi, operatrice Arcigay

Lodovico Andreucci dialoga con l'operatrice che fa parte della segreteria nazionale dell'Arcigay

 NATASCIA MAESI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Natascia Maesi, membro della segreteria nazionale dell'Arcigay, racconta l'attività di sostegno ed aiuto dell'associazione. La mancanza di uno spazio sicuro, che prima della pandemia era rappresentato da luoghi fisici, si è fatto sentire in un momento non facile come  quello della pandemia durante il quale i giovani hanno visto venire meno la possibilità di confrontarsi.

Insomma, un lavoro di sostegno ma anche di informazione oltre che supporto anche per quei genitori che si sono messi in ascolto soprattutto per quanto riguarda i percorsi di affermazione di genere.

E poi l'orgoglio, parte fondamentale in ogni percorso di identità di genere. In questi casi la violenza di trasforma in resilienza, utilizzando le discriminazioni come uno scudo.

Lodovico Andreucci

Potrebbe interessarti anche: Parliamo di sesso ed identità di genere con la psicologa Giulia Benenati

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 6 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su