A Colle di Val d'Elsa il grande evento internazionale sulla Via Francigena

Venerdì 27 agosto 2021 il grande evento internazionale ''Road to Rome 2021 Start again'' farà tappa a Colle di Val d'Elsa

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una marcia di quattro mesi lungo la via Francigena che arriverà nei prossimi giorni in Valdelsa. L’evento, organizzato dall’Associazione Europea della Via Francigena (AEVF) è una staffetta partita il 15 giugno scorso da Canterbury nel Regno Unito e che dopo aver raggiunto Roma arriverà a Santa Maria di Leuca in Puglia il 18 ottobre 2021.

Il percorso, che celebrerà sia la fondazione dell’associazione avvenuta il 7 aprile 2001 a Fidenza, in Italia, sia il 27º anniversario del riconoscimento della via Francigena come itinerario culturale del Consiglio d’Europa concesso nel 1994, sarà un grande momento di festa che si concretizzerà in una staffetta a piedi e in bicicletta lungo tutti i 3200 km della via Francigena. Ogni gruppo di camminatori porterà il bastone simbolo dei pellegrini, il bordone (la ‘torcia olimpica’ della Via Francigena) e lo trasmetterà al gruppo successivo, passo dopo passo, lungo l’intero viaggio.

La via Francigena riveste un ruolo chiave per le nostre politiche orientate allo sviluppo turistico lento e sostenibile - dichiara Cristiano Bianchi, Assessore alla Cultura, al Turismo e alle Relazioni Internazionali - siamo pertanto particolarmente felici di accogliere la staffetta “Road to Rome” nella nostra città e accompagnarla lungo la nostra variante interna ufficiale, attraverso il Borgo, il Castello, il Piano e il Sentierelsa, fino alle Caldane. I moltissimi partecipanti e le persone che seguono abitualmente il tracciato avranno la possibilità di conoscere da vicino  le splendide caratteristiche e i luoghi di bellezza del nostro territorio”.

Uno dei principali obiettivi di questa iniziativa, tenendo conto dell’attuale pandemia, è quello di rilanciare il turismo culturale sostenibile lungo la via Francigena e gli altri itinerari  europei, nonché di sostenere la candidatura della Via Francigena alla lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. L’iniziativa intende coinvolgere e mobilitare sia i ministeri che le autorità locali dei cinque paesi attraversati (Regno Unito, Francia, Svizzera, Italia, Città del Vaticano) così come le regioni e le Istituzioni Religiose. Sarà l’occasione per verificare lo stato del percorso, proporre miglioramenti e promuovere tratti regionali. In sintesi questo viaggio mira ad aggregare e unire i territori europei, facendo conoscere al mondo intero la bellezza della Via Francigena.

“L’evento - conclude l’Assessore Bianchi - al quale i cittadini sono invitati a partecipare su prenotazione contattando l’indirizzo turismo@comune.collevaldelsa.it o il numero 0577 912257, rappresenta una grande occasione per consolidare il nostro ruolo sulla Francigena, mostrando le principali attrattive di Colle di Val d’Elsa che, insieme a San Gimignano e Monteriggioni, offre ai camminatori una delle tappe più belle dell’intero cammino”.

Potrebbe interessarti anche: Apertura straordinaria del Tempio del Brunello il 19 agosto 2021

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 agosto 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su