Il Cardinale Lojudice in visita al carcere di Ranza

'La visita alla casa di reclusione di Ranza è il proseguimento di un percorso che ho intrapreso appena arrivato in questa Arcidiocesi'

 SAN GIMIGNANO
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Il mondo del carcere rappresenta uno di quei «percorsi della misericordia»,  che Papa Francesco ci ha invitato a percorrere per raggiungere tutte quelle periferie del mondo che oggi più che mai hanno bisogno di sostegno ed accompagnamento".

E' quanto sottolinea il Cardinale Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena-Colle Val D'Elsa-Montalcino che venerdì prossimo si recherà in visita alla casa di reclusione di San Gimignano.

"In tempo di pandemia - aggiunge il Card. Lojudice - tutto il mondo del carcere ha subito un'ulteriore reclusione a causa dei protocolli di sicurezza e la mia visita il prossimo venerdì è per ribadire che noi non li abbiamo dimenticati e che continueremo ad essere con loro in presenza ed anche a distanza. Infatti, ogni mattina, tutte le comunità dei carceri di Siena e di San Gimignano sono al centro delle mie preghiere".

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, Cts: misure più rigide per le feste di Natale

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 14 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su