Il centenario della Società degli Amici dell'Arte

Domani, venerdì 28 maggio, alle ore 17.00 verrà inaugurata la nuova sede sociale in Piazza del Duomo n.1, nella Cappella di San Luigi Gonzaga

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

La Società degli Amici dell’Arte venne fondata a Colle di Val d’Elsa nel 1921 da alcuni intellettuali colligiani tra cui emerge il nome del pittore ed architetto Antonio Salvetti che ne divenne presidente, in occasione dei feteggiamenti dei seicentesimo anniersario di Dante.

Domani venerdì 28 maggio ricorre il centenario della nascita dell’associazione. Lo stesso giorno alle ore 17.00verrà inaugurata la nuova sede sociale in Piazza del Duomo n.1, nella Cappella di San Luigi Gonzaga. Un anno di festeggiamenti, per il centenario della sua fondazione, con una serie di iniziative che si svilupperanno nei vari mesi, fino ai primi dell'anno successivo.

La Società degli Amici dell’Arte ha operato ininterrottamente per un secolo, salvo l’interruzione per alcuni anni nel periodo anteguerra, in quanto tutte le associazioni furono ricondotte nell’orbita del Fascio Littorio.

Lo scopo è quello della salvaguardia del patrimonio artistico e storico e dei valori della cultura sul territorio colligiano. Fino agli anni sessanta ha avuto sede presso la Cappella di San Giuseppe, nel vecchio Museo Civico e ne ha gestito l’organizzazione dello stesso. Nel tempo ha organizzato mostre, convegni, incontri culturali, visite guidate e periodicamente pubblica dal 1976 la rivista “Bollettino della Società degli Amici dell’Arte”.

In foto l'autoritratto del pittore Antonio Salvetti, fondatore e primo presidente della Società degli Amici dell'Arte di Colle. L’immagine è riprodotta nella tessera dell'associazione per il corrente anno, come omaggio al personaggio in occasione del centenario.

Potrebbe interessarti anche: Nottilucente: una campagna di crowdfunding per l'edizione 2021

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 27 maggio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su