Il cerretese Luca Ancillotti si aggiudica il premio per la miglior collezione di Michael Jackson

Luca Ancillotti coltiva dagli anni '80 una passione sconfinata per Michael Jackson

 LUCA ANCILLOTTI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Apprezzato e conosciuto come pasticcere, attività che svolge da oltre 40 anni con un locale nel centro storico di Cerreto Guidi, Luca Ancillotti coltiva dagli anni ’80 una passione sconfinata per Michael Jackson, al punto da aver collezionato migliaia di oggetti relativi al re del pop, l’artista solista che ha venduto di più nella storia della musica.

E' di questi giorni la bella notizia che Luca Ancillotti si è aggiudicato il premio annuale organizzato da Hector Barjot, per la miglior collezione di Michael Jackson.

Centinaia i fan da tutto il mondo che hanno partecipato alla competizione per vincere il famoso e prestigioso premio in cristallo. Dopo che sono stati preselezionati i 15 migliori, è partita una votazione popolare che ha visto il collezionista cerretese aggiudicarsi il premio che sarà consegnato, naturalmente on line visto il particolare momento, nel prossimo mese di febbraio.

La notizia è stata accolta con soddisfazione dal diretto interessato e da tutta la comunità di Cerreto Guidi.

Un plauso è giunto dal Sindaco Simona Rossetti che si è personalmente recata a salutare Luca Ancillotti per congratularsi.

“Sono felice, a nome di tutta la comunità di Cerreto Guidi, che un nostro concittadino abbia ottenuto un risultato così prestigioso in un contesto internazionale portando in alto il nome di Cerreto Guidi.

La passione di Luca Ancillotti viene da lontano ed è seguita con altrettanta passione da tutti i cerretesi.

A Luca che nel 2014 ha ricevuto il Cerrino d’Oro, le più sincere congratulazioni dell’Amministrazione comunale e di Cerreto Guidi per questo traguardo”.

La vasta collezione di Luca Ancillotti contiene davvero di tutto. Dischi, autografi, cappelli, guanti, giacche e molto altro. Un piccolo-grande patrimonio messo insieme negli anni anche con il sostegno della figlia Susan che vive e lavora negli Stati Uniti come manager di famosi ballerini.


Potrebbe interessarti anche: Caterina Bellandi, la tassista più simpatica di Firenze

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 28 gennaio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su