Il Chianti si mette 'in gioco'. La creatività formato famiglia si sperimenta all'aperto

L'assessore Marina Baretta: ''Un'occasione per riscoprire la semplicità del gioco da condividere con la famiglia''

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Non esiste gioco migliore di quello che fa sognare genitori e figli insieme, a occhi aperti, con i passatempi di una volta da architettare e realizzare con il cuore e con la mente. Il pianeta del gioco, firmato Chianti Ludens, torna e mette in piazza proposte e attività diversificate per allietare, coinvolgere e favorire relazioni creative. Con l’orologio della fantasia che viaggia a ritroso nel tempo, alla ricerca dei tesori di una volta, è scattata l’edizione numero undici di Chianti Ludens, la rassegna dedicata alla cultura ludica in movimento, promossa dal Comune di Barberino Tavarnelle, organizzata da Cemea Toscana in collaborazione con il Museo della Scuola e l’Istituto comprensivo Don Lorenzo Milani. Giochi antichi e moderni, fantasie ed esperienze artigianali nati dai materiali e dalle idee più diverse che si moltiplicano negli spazi all’aperto del territorio. Sono le piazze, le pinete e i giardini pubblici di Barberino, Sambuca, Marcialla e Tavarnelle ad accogliere le attività per i più piccoli da condividere con la famiglia.

“Siamo felici di animare l’estate con una rassegna che crea spazi e opportunità di gioco per le bambine e i bambini del nostro territorio - commenta l’assessora alle Politiche educative di Barberino Tavarnelle Marina Baretta - l’iniziativa è un appuntamento consolidato e atteso dalle famiglie che possono condividere la semplicità del gioco in un’occasione di divertimento creativo, ricco di stimoli ed emozioni per tutte le età”.

La prima tappa di Chianti Ludens si terrà domani, giovedì 17 giugno dalle ore 17.30 alle ore 19.30 nel cuore verde di Barberino Val d’Elsa, la Pineta, dove tante sono le attività che metteranno alla prova le famiglie, come la costruzione di giocattoli, i giochi di abilità e i giochi vecchi e nuovi. Giovedì 24 giugno Chianti Ludens si trasferirà a Sambuca, presso i giardini di via Giovanni XXIII, per proporre altrettante forme di divertimento come i giochi di falegnameria ludica. Il primo luglio l’iniziativa si sposterà in piazza Brandi, a Marcialla, con le canzoni da giocare e l’8 luglio, ultimo appuntamento, nella Pineta del Mocale di Tavarnelle, ci sarà spazio per tante forme di divertimento tra giochi e abilità antichi e contemporanei. Ingresso libero.

Potrebbe interessarti anche: Cantine Aperte replica nel weekend del 19 e 20 giugno

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 16 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su