Il colligiano Fabio Cini vince la Maratona dles Dolomites

''E' stata una grande emozione. Noi la chiamiamo la regina delle Granfondo, perché il paesaggio è particolare, ma è anche una delle più difficili''

 FABIO CINI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il ciclista colligiano Fabio Cini ieri aveva dichiarato, «domani dalle ore 6.30 diretta su RAI 2. Arrivo previsto dalle 11 in poi. Numero 102 Capitani Minuterie. Domani non ci sono scuse, il passato è passato e si riparte da zero. Domani è la regina delle corse e non ci si può nascondere. Non si parte per fare le comparse, si corre per un unico obiettivo. Punto. Maratona delle Dolomiti. In bocca al lupo a tutti. Vinca il migliore. Vinca il più forte».

Quel migliore, quel più forte è stato proprio lui.

Grande vittoria e grande esultanza da parte di tutta la comunità valdelsana, per questa grande conquista.

«Per me – ha dichiarato Fabio Cini in esclusiva per Valdelsa.net dopo poche ore dalla vittoria – è stata una grande emozione. Noi la chiamiamo la regina delle Granfondo, perché il paesaggio è particolare, ma è anche una delle più difficili. Ci sono salite mitiche, le salite dei grandi ciclisti. Oltre all’atmosfera c’è da tenere in considerazione che i partecipanti erano più di 10mila. Sono veramente molto felice ed ancora non mi rendo conto di questa grande vittoria, devo assimilare quello che sono riuscito a fare. Faccio un doppio lavoro e cerco di ritagliare gli allenamenti nel corso della giornata, quindi è stato un grande sforzo. Ho vinto con una doppia soddisfazione, con un tempo record, 4.32, abbassando il precedente tempo record di sei minuti. Nella Maratona dles Dolomites hai tutti gli avversari più forti, che puntano a grandi obiettivi».

Lodovico Andreucci

Potrebbe interessarti anche: Weekend in Valdelsa: dove andare e cosa fare

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 4 luglio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su