Il Comprensivo 1 di Poggibonsi vince il terzo posto al Premio Scuola Digitale 2021

Il Ministero dell’Istruzione ha promosso la terza edizione del Premio Scuola Digitale per favorire l'eccellenza e il protagonismo delle scuole italiane e degli studenti nel settore dell’innovazione didattica e digitale

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

L'Istituto Comprensivo 1 Poggibonsi ha partecipato all’iniziativa poichè nel suo Piano dell’Offerta Formativa ha realizzato Progetti per il pensiero computazionale.

Pc, Tablet, robot: artefatti Vigotskijani della società di oggi, hanno fatto da sfondo per attività ludiche e laboratoriali in un'ottica di inclusione d’innovazione tecnologica per  sviluppare il computational thinking della creatività digitale.

Il Progetto #DIGITAL GAME realizzato con alunni della Scuola Primaria IC1 Poggibonsi coordinato dalle insegnanti Antonella Benini e Elisabetta Brgini ha avuto come obiettivo principale quello di potenziare le competenze digitali di base degli allievi della Scuola Primaria attraverso il gioco. Le attività messe in atto avevano il compito di stimolare attraverso il problem solving situazioni più o meno complesse utilizzando l' attività di coding secondo le indicazioni dettate dal rapporto europeo Eurydice.

Martedì 4 maggio i bambini coinvolti in questo Progetto sono stati i protagonisti dell'evento finale organizzato per conto del MIUR dall’Istituto Istruzione Superiore Artusi, Ospite d'onore della manifestazione il giornalista nonché divulgatore scientifico Roberto Giacobbo.

L'Istituto ha ottenuto la terza posizione nel contest che vedeva la partecipazione di tutte le scuole delle province di Siena e Grosseto, ricevendo un premio per il riconoscimento delle attività realizzate nell’ambito digitale.

Potrebbe interessarti anche: Lavoro: le offerte del centro per l'impiego di Siena aggiornate all'8 maggio 2021

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 8 maggio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su