Il Duomo di San Gimignano riapre al pubblico il 12 giugno

Dal 12 giugno, ad eccezione dei mercoledì e giovedì, dalle 11:00 alle 17:30 (domenica dalle 12:30 alle 17:30), riaprirà al pubblico Il Duomo di San Gimignano che rappresenta, senza dubbio, uno dei monumenti più significativi della città

 SAN GIMIGNANO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le pareti della chiesa sono interamente coperte da affreschi che raccontano le Storie del Nuovo e del Vecchio Testamento dipinte da illustri pittori della scuola senese del XIV secolo. Sulla parete destra è possibile ammirare un ciclo di affreschi del Nuovo Testamento, capolavoro di Lippo e Federico Memmi. Sulla parete di sinistra sono narrate le Storie del Vecchio Testamento, realizzate nel 1367 da Bartolo di Fredi. Nel Duomo è inoltre possibile ammirare un gioiello del Rinascimento, la Cappella di Santa Fina ove hanno lavorato insieme tre artisti fiorentini di grande fama: un architetto, Giuliano da Maiano, uno scultore, Benedetto da Maiano e un pittore, Domenico Ghirlandaio. La riapertura del Duomo di San Gimignano è stata resa possibile grazie all’applicazione di tutti i protocolli di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche: Gioia e commozione per alunni e insegnanti allo stadio

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 10 giugno 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su