Il Giro d'Italia torna in Val d'Elsa: il programma e le modifiche alla viabilità

E’ iniziato il conto alla rovescia. C’è grande attesa per il passaggio del Giro d’Italia, giunto alla sua 102^ edizione, lunedì 13 maggio. Occhi puntati, naturalmente, sul beniamino castellano Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), che anche sull’onda della strepitosa vittoria di Alberto Bettiol al Giro delle Fiandre ha fatto diventare davvero contagiosa la passione e l’attenzione della popolazione nei confronti di questo sport, peraltro sempre praticato ai massimi livelli

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

E’ iniziato il conto alla rovescia. C’è grande attesa per il passaggio del Giro d’Italia, giunto alla sua 102^ edizione, lunedì 13 maggio. Occhi puntati, naturalmente, sul beniamino castellano Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), che anche sull’onda della strepitosa vittoria di Alberto Bettiol al Giro delle Fiandre ha fatto diventare davvero contagiosa la passione e l’attenzione della popolazione nei confronti di questo sport, peraltro sempre praticato ai massimi livelli. 

Modifiche alla viabilità, trasporto pubblico e chiusura delle scuole

A Castelfiorentino

Il Sindaco ha ordinato la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per lunedì 13 maggio, con esclusione degli asili nido. Nella medesima giornata, dalle ore 7.00 alle 13.30, è stato inoltre istituito il divieto di sosta (con rimozione forzata dei veicoli eventualmente lasciati in sosta abusiva) sulle seguenti strade: via Niccoli, via Masini, Piazza Gramsci, via Della Costituente, via Ridolfi, via Palestro, via Battisti. Le strade suddette, a partire dalle ore 10.30 e fino alle 13.30, saranno inoltre chiuse al transito. 


A Montaione

Nella tappa con partenza da Vinci e arrivo a Orbetello, Montaione verrà interessato quasi totalmente sulla strada Provinciale SP 26 (cosidetta Strada del Mannello). Di seguito gli orari e i tratti interessati.

Gli atleti in partenza da Vinci alle ore 12,10 saranno in arrivo da Castelfiorentino e entreranno nella Strada Provinciale 26 intorno alle 12,50 per affrontare la salita che porterà all’arrivo del Gran Premio della Montagna al Poggio all’Aglione (456 m) alle ore 13,04 (stima degli organizzatori).

In prossimità di Montaione, in Località La Fornace, il percorso prevede una deviazione a destra dalla SP 26 per entrare in Via delle Colline che porta all’ingresso del capoluogo, per poi girare a sinistra in via Leonardo da Vinci e prendere Via Poggio all’Aglione, imboccando così di nuovo la strada Provinciale all’altezza del distributore Pa.Petrol.

Questi i principali divieti e avvertenze di cui tenere conto per la giornata di lunedì 13 maggio: su tutto il tracciato che verrà percorso dal Giro d’Italia ci sarà il divieto di sosta con rimozione dei veicoli dalle ore 8.00 di lunedì 13 maggio e fino al termine del passaggio della carovana; le strade su cui insiste il percorso saranno inoltre interessate da un divieto di transito con qualsiasi mezzo, motorizzato o ciclabile, dalle ore 10.45 (circa 2 ore prima del passaggio della corsa) e fino al termine del passaggio della carovana rosa, previsto per le ore 13.30 circa.

Si invitano tutti i cittadini a controllare il tracciato e a pianificare i propri spostamenti prima o dopo la fascia oraria 10.45 – 13.30, tenendo conto che il passaggio avverrà anche nei Comuni limitrofi di Gambassi Terme, Castelfiorentino, Certaldo ecc.

Non sono previste ordinanze di chiusura delle scuole, in quanto il capoluogo e le frazioni non verranno interessate dal passaggio del Giro. Le scuole saranno regolarmente aperte, il servizio di trasporto scolastico e la mensa saranno garantiti. Potrebbero verificarsi ritardi nel trasporto solamente sulla tratta in direzione di Castelfiorentino, qualora il deflusso degli spettatori sulla strada Provinciale 26 dovesse rallentarsi.

La chiusura anticipata delle strade si rende necessario poiché circa 1h e 30 prima del passaggio della gara, ovvero intorno alle ore 11.30 avverrà il passaggio della Carovana Giro d’Italia, una carovana di automezzi colorati, sponsor, musica e intrattenimento che animerà l’attesa del passaggio degli atleti.

Montaione è Sosta Ufficiale della Carovana Giro d’Italia, unico comune nella tappa Vinci Orbetello (http://www.giroditalia.it/it/carovana/soste). La Carovana sarà accolta presso la Cisterna Romana, in località Muraccio, dove avrà luogo l’animazione prevista dal programma con distribuzione di Gadget, musica, e la consegna al Comune della pergamena e della mascotte ufficiale del Giro d’Italia. Saranno presenti gli alunni della Scuola Primaria di Montaione.


A Gambassi Terme

Elenco strade chiuse dalle ore 11:00 fino ad avvenuto passaggio dei corridori: Strada Provinciale del Poggio all'Aglione, SP4 Volterrana dall'incrocio con il Poggio all'Aglione fino a zona Belvedere (incrocio Hotel Villa Bianca), Via A. Gramsci, Via G. Garibaldi, Piazza Roma, Via Volterrana (tratto di paese dalla Farmacia alla chiesa di Cristo Re), Via Icilio Franchi, SP64 Certaldese, Viale della Repubblica (Badia a Cerreto). 

Le scuole medie usciranno con orario anticipato, alle ore 10.15. La scuola di infanzia e le elementari osserveranno orario normale. Infine, le classi prime, seconde e terze delle elementari saranno in Piazza Roma dalle 11.00 alla fine della manifestazione (muniti di pranzo a sacco preparato dalla mensa dellla scuola).


A Certaldo

Tracciato: l’ingresso dei ciclisti nel territorio comunale di Certaldo è stimato intorno alle ore 13,20, arriveranno da Gambassi Terme scendendo da Fogneto e quindi attraverseranno il Ponte sull’Elsa della SP 64, la Rotatoria di via del Molino ed imboccheranno il Ponte sull’Agliena e Via Galvani, percorreranno quindi Via Falcone e Borsellino fino alla rotatoria con Via Dalla Chiesa, imboccheranno via Dalla Chiesa e dopo il sottovia stradale della ferrovia prenderanno Via Vivaldi, da qui sarà la volta di Via Fonda che percorreranno, anche contromano, fino al Viale Matteotti. Entrati in Viale Matteotti lo percorreranno in direzione di Viale Fabiani, transiteranno sul Ponte sull’Agliena, dalla rotatoria del Giappone, in Viale Fabiani fino all’innesto con il vecchio tracciato della SR 429 in località Bassetto, e poi su via delle Città, il vecchio tracciato della SR 429 appunto, fino al confine con il Comune di Barberino Val d’Elsa. 

Si stima che la parte terminale della “carovana rosa”, composta oltre che dai ciclisti da numerose moto e veicoli a supporto, uscirà completamente dal territorio comunale di Certaldo circa un’ora dopo esservi entrata e quindi che entro le 14.30 circa tutte le strade dovrebbero essere riaperte regolarmente al transito. Queste i principali divieti e avvertenze delle quali tenere conto per la giornata di lunedì 13 maggio: su tutto il tracciato che verrà percorso dal Giro d’Italia ci sarà il divieto di sosta con rimozione dei veicoli dalle ore 8.00 di lunedì 13 maggio e fino al termine del passaggio della carovana; tutte le suddette strade saranno inoltre interessate da un divieto di transito con qualsiasi mezzo, motorizzato o ciclabile, dalle ore 11.00 e fino al termine del passaggio della carovana rosa, previsto per le ore 14.30 circa. Si invitano tutti i cittadini a controllare il tracciato ed a pianificare i propri spostamenti prima o dopo la suddetta fascia orario 11.00 - 14.30, in quanto, oltre alle vie del tracciato, ci saranno alcune zone del paese che di fatto non saranno raggiungibili come, ad esempio, tutta l’area del campo sportivo (in quanto saranno chiusi sia il sottovia di via Caduti del Lavoro che la rotatoria di via del Molino), o le vie che sono all’interno del reticolo composto dall’asse ferroviario da un lato e da Via Fonda, viale Matteotti, via Trieste dall’altro, ma anche delle vie che sull’altro lato della ferrovia sono inscritte tra l’asse ferroviario e le via Galvani e Falcone e Borsellino. Un’altra importante zona che resterà di fatto isolata dalle ore 11.00 alle ore 14.30 circa sarà l’area artigianale e industriale del Bassetto. 

Il Comune di Certaldo ha emesso inoltre un’apposita ordinanza per la chiusura di tre scuole pubbliche, in quanto l’orario spezzato con uscita a fine mattinata rendeva impossibile garantire il rientro a casa degli studenti. Si tratta della scuola primaria Iqbal Masih di piazza della Libertà, della scuola primaria Carducci di Canonica, delle scuola secondaria di primo grado Boccaccio di via Leopardi. Inoltre, sempre a causa della chiusura delle strade, il servizio mensa non verrà effettuato. Quindi le famiglie degli alunni dei plessi dell’Istituto Comprensivo e dell’Istituto Paritario Maria Santissima Bambina che resteranno aperti saranno informati ed invitati a fornire ai propri figli il pranzo al sacco, così come avviene nei casi di sciopero del servizio mensa.


A Poggibonsi

La corsa arriverà a Poggibonsi da Certaldo, dal tracciato vecchio della 429 e passerà per le rotatorie sulla ex sp 1 di San Gimignano prendendo per via San Gimignano, via Santa Caterina e via Fortezza Medica proseguendo per Colle di Val d’Elsa sulla regionale 68. Indicativamente il passaggio della corsa sul territorio di Poggibonsi inizierà alle 13,45 circa. Per consentire lo svolgimento del Giro in sicurezza saranno in vigore alcune importanti modifiche alla mobilità definite in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza sulla base di quanto richiesto dagli organizzatori.

Su tutto il tracciato del Giro d’Italia sarà in vigore il divieto di sosta dalle 8 di lunedì 13 maggio e fino al termine del passaggio della carovana (corsa, auto, equipaggi….). Sarà inoltre in vigore un divieto di transito su tutte le strade interessate dal percorso, dalle 11,30 e fino alle 14 circa. In particolare saranno interdette al traffico di qualsiasi mezzo, motorizzato o ciclabile: via Pisana (in direzione tracciato vecchio 429), la ex sp 1 di San Gimignano, loc. Tre Vie, via San Gimignano, via Santa Caterina, via Fortezza Medicea, ex sp 44 di San Lucchese, regionale 68 per Colle Val d’Elsa. Tutti gli accessi privati e le pertinenze stradali presenti lungo il percorso della corsa non potranno essere transitati fino al termine della gara. Sulle rimanenti strade, anche se transitabili, potranno formarsi code e rallentamenti.

Le scuole saranno regolarmente aperte, come condiviso con i dirigenti scolastici, con l’eccezione del’ISS Roncalli che chiuderà anticipatamente (entro le 11) con orario che sarà concordato con il liceo Volta condividendo le medesime esigenze di trasporto scolastico. Il transito dei mezzi di soccorso sarà comunque garantito dalle modalità stesse di organizzazione del Giro.  Si invitano tutti i cittadini a verificare il tracciato e a pianificare i propri spostamenti prima o dopo fascia oraria indicata 11,30-14. Ulteriori informazioni saranno fornite nei prossimi giorni e dopo il tavolo tecnico in Questura. 


A Colle di Val d'Elsa

Per ragioni di sicurezza dovrà essere garantita la chiusura del tracciato su entrambi i sensi di marcia a partire da almeno 2 ore prima del transito dei concorrenti fino al passaggio del fine corsa. La corsa transiterà da Poggibonsi passando da Maltraverso, sulla ss68, fino al comune colligiano. Dalle ore 11.20 circa fino alle 14.20 saranno chiuse le seguenti strade: Via Gramsci, Via Botroni, Via Cennini, Piazza Arnolfo, Via Usimbardi, Via Roma, Via Diaz, Viale dei Mille, Via F.lli Bandiera, Loc. Spedaletto, Sp 541, Ponte di Santa Giulia, Pian dell'Olmino, Loc. la Speranza e a seguire fino alla Colonna di Montarrenti, ecc.

La chiusura interesserà anche l'uscita del raccordo autostradale Colle Nord e condizionerà in modo significativo anche gli spostamenti lungo le strade interne. Sarà aperta in uscita e in entrata Colle Sud, in località Belvedere. 

Lungo il tracciato sarà istituito il divietò di sosta con rimozione forzata. Per l'Ospedale di Campostaggia saranno garantiti i transiti in emergenza, ma durante la fascia di chiusura della viabilità non potrà essere raggiunto da nessuna linea di trasporto pubblico.

È prevista l’uscita anticipata alle ore 11.00 degli studenti delle scuole superiori di Viale dei Mille, della scuola Salvetti e della scuola Arnolfo Di Cambio. È prevista l'uscita anticipata alle ore 11.30 della scuola di Gracciano in Via Buonriposo. Nessuna variazione per Campiglia, Sant’Andrea e per il tempo pieno. 

Saranno anticipati i trasporti scolastici per le uscite delle ore 11:00 e 11:30. Nella fascia di chiusura delle strade sarà possibile garantire con alcune modifiche di tracciato le corse in programma per la linea 131 (firenze-siena) e le linee 130 e 133 (poggibonsi-san gimignano). Saranno sospese le linee urbane 201 e 202 e le restanti linee extraurbane. al termine della manifestazione saranno ripresi regolarmente i servizi previsti da programma di esercizio anche se è prevedibile qualche minuto di ritardo compatibilmente con la riapertura della viabilità.


A Casole d'Elsa

La Sp 541, nel tratto Molino d'Elsa - Poggiaccio, verrà chiusa al transito veicolare dalle ore 12.00 alle ore 15.00, o comunque fino al passaggio del cartello "Fine corsa". Nell'area dove ogni anno si svolge la Fiera dell'Alberaia, in località Molino d'Elsa, sosterà la carovana del Giro e, per l'occasione, verrà allestito un punto ristoro a disposizione di tutti gli spettatori della gara. La scuola media resterà chiusa. «Tutti i cittadini sono invitati a ritrovarsi presso l'area della Feria per assistere insieme a questo importante evento», ha detto il sindaco Piero Pii. 


A Sovicille

Dalle ore 12.00 alle 15.20 circa le seguenti strade saranno chiuse al transito per il passaggio della corsa: Sp 541 "Traversa maremmana", da località La Costa alla Colonna di Montarrenti; Sp 73 bis "Senese aretina", dalla Colonna di Montarrenti all'intersezione con la Sp 441 loc. Madonnino; Sp441, dalla località Madonnino fino al confine della provincia.

Pubblicato il 7 maggio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su