Il mondo senese del cortometraggio sbarca su Second Life

Proiezioni, incontri, mostre e la possibilità di votare il miglior video in concorso anche sul mondo virtuale.
Primo Festival di Cinema e Video in Italia sul web grazie all'associazione culturale senese

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Visionaria International Toscana Video Festival approda su Second Life (www.secondlife.com) e porta per la prima volta in Italia il mondo del cortometraggio e della video arte nell'universo virtuale. Importante novità per la sedicesima edizione del festival del film breve che, curata dall'associazione culturale Visionaria di Siena con la direzione artistica di Mauro Tozzi, si svolgerà dal 20 al 27 ottobre a Piombino e su "Avatarc Island", l'isola del gruppo Avatarc (www.avatarc.com), con sedi a Milano e a Siena, con un ricco calendario di iniziative. Un innovativo progetto, quindi, che permette alla manifestazione di avvicinarsi sempre di più al mondo dei giovani e soprattutto di superare i limiti geografici e abbattere le barriere della comunicazione permettendo così al variegato e numerosissimo pubblico di Second Life (7 milioni di "residenti") di poter partecipare al festival.

Su "Avatarc Island", quindi, tutti gli avatar potranno trovare degli spazi dedicati al festival per poter vedere le video - opere presentate e votare i lavori più interessanti. Ad inaugurare l'arrivo di Visionaria sull'isola Avatarc sarà l'apertura di "Vision Art Section", una vera e propria mostra di opere di videoarte. Per quanto riguarda il concorso vero e proprio invece si potranno guardare e votare i cortometraggi entrando nell'area "Spazio Incontri Visionaria". Il confronto e lo scambio di opinioni tra gli appassionati del mondo del cortometraggio e la possibilità di conoscere gli autori dei video sono i punti di forza della trasposizione di Visionaria su Second Life, dove gli avatar hanno la possibilità di fruire dei video in maniera collettiva e vivere un'esperienza del tutto originale. Sono oltre 300 i cortometraggi in concorso arrivati da tutto il mondo, dalla Cina alla Jamaica, per la rassegna curata dall'associazione culturale Visionaria di Siena.

Pubblicato il 17 ottobre 2007

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su