Il Poggibonsi batte la Pianese nell'ultima gara dell'anno

Allo Stefano Lotti finisce 3-0. Mister Calderini: ''Questa piazza da troppo tempo era stata ridimensionata, sono fiero di aver riacceso gli entusiasmi''

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un Poggibonsi forza tre supera la Pianese con il punteggio di 3-0. Poggesi e Riccobono, al nono centro stagionale, confezionano il vantaggio giallorosso. Muscas non si ferma più e segna ancora. La rete di Poggesi cristallizza il risultato. Il 2021 giallorosso si chiude con la quarta vittoria consecutiva.

Le dichiarazioni di Mister Stefano Calderini: "Un risultato importante contro una grandissima squadra come la Pianese. All'inizio loro hanno costruito le migliori occasioni per andare in vantaggio, ma noi attraversiamo un momento dove. se ci viene concessa una palla, poi riusciamo ad essere incisivi e determinanti. Il goal di Riccobono va classificato come una rete d’altra categoria, perché Gianni ha compiuto uno stop incredibile.

La compattezza è la nostra forza e quando ci capita la circostanza favorevole riusciamo a sfruttarla. Il 2-0 è stato causato da un infortunio del portiere. Gli episodi indubbiamente hanno determinato questo risultato. La partita si è messa poi su binari dove loro andavano avanti per inerzia credendoci poco. La Pianese ha creato i presupposti per riaprirla, ma è stato bravo Pacini a compiere una parata significativa. Anche il Poggibonsi però ha prodotto palle nitide in quantità. Ho voluto rischiare Gistri, perché non potevo ancora contare su Camilli. In più Donati e Riccobono non stavano benissimo. Ho chiesto a Pietro di soffrire e lui ha offerto l’apporto poteva dare in questo momento. Rientrava da due mesi di problemi alla caviglia ed aveva svolto pochissima attività. Sono contento della sua prova.

I ragazzi hanno interpretato benissimo la gara. Abbiamo chiuso in bellezza un 2021 favoloso: la promozione in Serie D e una posizione di classifica, sulla quale nessuno avrebbe scommesso neppure un euro. Questi risultati però non sono frutto del caso: alleno dei calciatori straordinari e chi sta dietro le quinte svolge un lavoro di immensa qualità.

Devo ringraziare la società per avermi dato fiducia. I tifosi sono fantastici: sostengono la squadra e mi fanno sentire tanto affetto. Sono posto da tutti nelle migliori condizioni per poter proporre il calcio che mi piace. Questa piazza da troppo tempo era stata ridimensionata e sono fiero di aver riacceso gli entusiasmi. La salvezza è vicinissima, ma teniamo presente che i campionati di ritorno sono totalmente diversi da quelli di andata. Nel 2022 saremo chiamati con dedizione ed umiltà a perseguire i medesimi risultati raggiunti fino ad oggi".

POGGIBONSI: Pacini, Rimondi, Poggesi, Mazzolli, Cecchi, Borri (16’st De Vitis), Muscas, Gistri (5’st Donati), Manfredi (34’st Cioni), Regoli, Riccobono (31’st Ponzio). Allenatore: Calderini.
A disposizione: Venè, Simoncini, Barbera, Minucci, Ballerini.

PIANESE: Crispino, Ambrogio (22’st Ricci), Seminara (22’st Cericola), Gagliardi, Folino, Simeoni, Kondaj (22’st Lepri), Marino, Cesario (37’st Mattiolo), Convitto, Iacullo (10’st Palma). Allenatore: Brando.
A disposizione: Vivoli, Bernardini, Bartoli, Celestini.

Marcatori: 26’ Riccobono, 39’ Muscas, 4’st Poggesi.

Arbitro: Gilberto Gregoris (Pescara).

Assistenti: Marco Campanella (Agrigento), Giuseppe Minutoli (Messina).

Ammoniti: Convitto, Riccobono, Pacini.

Angoli: 2-5.

Recupero: 0’ pt; 4’st.

Potrebbe interessarti anche: Poggibonsi Basket: grande prestazione dei giallorossi nel derby ad Asciano 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 dicembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su