Vivaio Il Roseto

Il Poggibonsi riprende la corsa, battuto il Montecatini. Fusci: «Ora siamo più liberi di testa e credo giocheremo piu sereni»

Il Poggibonsi ottiene un importantissimo successo in casa contro il Montecatini, tornando alla vittoria dopo quattro turni, dal derby con la Colligiana. Era importante il risultato, per continuare la corsa per i play off

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Poggibonsi ottiene un importantissimo successo in casa contro il Montecatini, tornando alla vittoria dopo quattro turni, dal derby con la Colligiana. Era importante il risultato, per continuare la corsa per i play off. Ecco le dichiarazioni post gara.

Cavallaro (secondo allenatore Montecatini): «Usciamo delusi, perché da quando siamo rimasti la partita per noi si è messa in salita, ma nonostante questo abbiamo tenuto bene e non abbiamo dato a vedere l’inferiorità numerica in campo. Siamo delusi perché abbiamo preso un goal per una disattenzione, nel girone di ritorno siamo stati più sfortunati riguardo le decisioni degli arbitri, forse c’è timore ad arbitrarci e questo ci rende fieri, il secondo giallo di Di Vito era eccessivo a parer mio, visto che era il secondo fallo che faceva. Eravamo una sorpresa ora siamo una certezza, proseguiamo senza far calcoli. Usciamo malconci con 2 espulsioni e avevano dei diffidati, è stato un match difficile ma da domani ricominciamo. L’allenatore ha mandato me, perché era giustamente nervoso del risultato ma in conferenza ma cose che capitano nel calcio».

Coresi (Poggibonsi): «Abbiamo fatto una buona prestazione, risiamo in carreggiata col gruppo delle squadre in testa. Il calcio è fatto d’episodi, oggi abbiamo concretizzato un episodio importante sul finale ma abbiamo dato tutto per 90 minuti, la vittoria credo sia meritata, il goal era maturo visto come ci provavamo dall’inizio. Questa vittoria ci rilancia, io e i miei compagni diamo tutto, io personalmente posso sbagliare qualcosa ma esco sempre con la maglietta sudata».

Veratti (Poggibonsi): «Quel palo è l’unico rammarico di questa partita, siamo entrati con la mentalità giusta eravamo 11 leoni. Se entraiamo sempre così possiamo ancora toglierci tante soddisfazioni, ci siamo tolti un gran peso e da adesso possiamo giocare più liberi. Vengo da 2 anni in lega pro con poco minutaggio, quest’occasione per me è importante e voglio dare il mio contributo».

Fusci (Poggibonsi): «Buona prestazione, una soddisfazione che porta autostima, una boccata d'aria. Da ora siamo più liberi di testa e credo giocheremo più sereni. Era importante questa vittoria e l'abbiamo cercata e voluta. A me questo gruppo piace, con Coresi, Mariotti, Foderaro d’esperienza e tanti giovani che li seguono e si impegnano. Vorrei prendessero tutti il mio carattere, mi è piaciuta la voglia di oggi. Abbiamo giocato con tutte le squadre in cima e oggettivamente non vedo questa grossa differenza , noi siamo indietro perché abbiamo perso punti dove non dovevamo , però sono consapevole che non c’è grossa distanza tra noi e le teste di serie. I ragazzi sono stati bravi perché nonostante il nervosismo dell’attesa del match sono rimasti attenti e sempre sul pezzo. Credo Pianigiani sarà felice di questa vittoria , non c’era ma vuole bene a questa squadra e sono sicuro questa vittoria lo farà felice e di questo lo sono anch'io».

Pubblicato il 25 gennaio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su