Bisniflex Poggibonsi showroom

Il quadro dei servizi del trasporto pubblico nelle aree interessate dalla neve

Nella giornata di oggi, lunedì 23 gennaio, i servizi di Tpl e scolastici sono stati condizionati dal maltempo e delle precipitazioni nevose in numerose aree del territorio del Dipartimento Sud (Arezzo, Siena e Grosseto)

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nella giornata di oggi, lunedì 23 gennaio, i servizi di Tpl e scolastici sono stati condizionati dal maltempo e delle precipitazioni nevose in numerose aree del territorio del Dipartimento Sud (Arezzo, Siena e Grosseto). I principali disagi si sono registrati a partire dalla tarda mattinata odierna, specie per le difficoltà di viabilità in numerose arterie provinciali, considerati i quantitativi di neve che via via si sono accumulati.

Provincia di Arezzo

Le principali difficoltà si registrano nelle aree della Valtiberina e Casentino dove però parte delle scuole sono rimaste chiuse. Nella prima mattinata odierna criticità soprattutto per la linea LH2 da e per Badia a Petraglia e poi via via nel corso della giornata, non è stato possibile effettuare numerose corse in entrambe le vallate. Nonostante le difficoltà i ragazzi che sono andati a lezione in bus sono stati riportati a casa.

Provincia di Siena

Una delle zone maggiormente interessate dalla neve è quella di Montalcino, dove si sono registrati ritardi nelle corse scolastiche in uscita da scuola in direzione Siena e Torrenieri. Bloccato, invece, il bus per Monte Amiata Scalo e S. Angelo Scalo. In questa zona, a causa di auto private bloccate in mezzo alla carreggiata, è risultato particolarmente complesso il transito dei bus in direzione delle frazioni di Monte Amiata Scalo, S. Angelo Scalo, Castelnuovo dell’Abate e Torrenieri.

Neve anche in Valdichiana, specie nelle zone di Chianciano e Montepulciano. Difficoltà si sono registrate per il servizio da Chianciano verso Siena. Inoltre, sono state soppresse alcune corse delle linee FT5 (servizio extraurbano sulla tratta tra Chiusi e Montepulciano) e T33 (servizio urbano di Chianciano). Dal pomeriggio odierno la Polizia Municipale ha deciso di fermare l’intero servizio urbano di Montepulciano.

Zona Amiata (province di Grosseto e Siena)

Nella zona dell’Amiata, a sua volta interessata da abbondanti precipitazioni nevose, difficoltà fin nella prima mattinata di oggi per le linee 52A e 53A nella zona di Vivo d’Orcia. All’uscita da scuola, nonostante le critiche condizioni meteo, tutti gli studenti sono stati riportati a casa verso le varie direzioni (Abbadia San Salvatore, Arcidosso, Casteldelpiano, Montepulciano), pur con soppressione di alcune corse e ritardi. Unica eccezione un bus costretto a fermarsi in Strada dei Monti in località La Foce in direzione Abbadia per via della chiusura della strada: al momento – aggiornamento delle ore 15 di oggi – gli studenti sono a bordo del mezzo e sono intervenuti i Vigili del Fuoco. (seguono aggiornamenti).

Provincia di Grosseto

Criticità intorno alle 15 di oggi anche a Montemassi dove alcuni studenti attendono bus per Roccatederighi lungo la strada che risulta al momento non transitabile. Un altro bus risulta fermo a Tatti con studenti a bordo in direzione Prata. E’ stata avvertita la Protezione Civile per intervenire con lo spazzaneve. Nella zona di Massa Marittima i bus viaggiano con catene: si sono registrate alcune corse saltate ma gli studenti sono rientrati regolarmente a casa (seguono aggiornamenti).

Vista la nuova allerta gialla emessa per la giornata di domani, martedì 24 gennaio, At raccomanda tutti gli utenti di verificare le condizioni meteo prima di mettersi in viaggio. 

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Allerta meteo: codice giallo per neve e ghiaccio fino alla mattina di martedì 24

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 gennaio 2023

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su