Il saluto e il ringraziamento delle pazienti alla dottoressa Forzoni

La notizia delle dimissioni della dottoressa Beatrice Forzoni dall'Ospedale di Campostaggia sta provocando grande reazione da parte delle sue pazienti che in questi giorni stanno inondando la sua pagina Facebook con sentite espressioni di profonda amarezza e gratitudine

 BEATRICE FORZONI
  • Condividi questo articolo:
  • j

La notizia delle dimissioni della dottoressa Beatrice Forzoni dall’Ospedale di Campostaggia sta provocando grande reazione da parte delle sue pazienti che in questi giorni stanno inondando la sua pagina Facebook con sentite espressioni di profonda amarezza e gratitudine per l’amore e la fiducia che ha saputo diffondere in un ambiente in cui generalmente prevale la paura e il senso di smarrimento. Un esercito di donne che ha trovato in lei una guida competente e rassicurante che in alcuni momenti rappresenta l’unico balsamo per lenire certe ferite.

In questa lettera, che riportiamo integralmente, le sue pazienti vogliono salutarla e ringraziarla per il suo lavoro.    

"La dottoressa Forzoni è senologa presso il nostro Ospedale, ma negli anni è diventata l’amica più cara di chi in un momento si è visto crollare il mondo addosso a causa di una diagnosi inaspettata, la più temuta. Anni che l’hanno vista dedita alla sua professione con abnegazione e grande umanità, caratteristiche che l’hanno contraddistinta sempre in ogni percorso di malattia della quale si è fatta partecipe condividendo empaticamente gli stati d’animo più intimi, le ansie più terribili, quelle che riguardano il futuro di una donna e di tutta la sua famiglia.

"Raramente capita di incontrare sul proprio cammino medici che hanno scelto questa professione con una passione tale da renderli preziosi e insostituibili per la comunità nella quale si prodigano per tenere alto il nome della Sanità Pubblica grazie a impegno e sacrifici personali che mettono in seconda linea la propria vita  privata. Prova ne siano le toccanti espressioni d’affetto che le vengono rivolte da tutte quelle pazienti che sapevano di trovare in lei una indiscutibile professionalità unita ad una rassicurante sensibilità".

"La comunità valdelsana saluta con gratitudine questa professionista che a fine mese lascerà l’Ospedale di Campostaggia con un bagaglio di affetto ma soprattutto con l’augurio che anche il prossimo sia un percorso altrettanto ricco di gratificazioni a livello umano e di successi in campo professionale".

Potrebbe interessarti anche: Il Salumificio Pasquinucci ai Soliti Ignoti su Rai1

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 13 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su