Il secondo romanzo del colligiano Marco Brunelli

La seconda opera si intitola "Il Giglio Infranto", il prossimo settembre sarà nelle librerie

 MARCO BRUNELLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Marco Brunelli nato a Siena, classe 1989. Vive a Colle di Val d’Elsa da tutta la vita. Ha vinto due volte la borsa di studio Don Muzzi indetta dalla banca di Monteriggioni per gli studenti delle scuole superiori.

Laureato in Lettere e Storia all’Università degli Studi di Siena. È professore, scrittore e giornalista.

Ultimamente, attraverso i suoi social, ha annunciato una notizia che lo riguarda. Nelle scorse settimane, infatti, ha ufficialmente firmato un contratto di pubblicazione per il suo secondo romanzo con la casa editrice "Land Editore".

L'opera ha come titolo "Il Giglio Infranto", è un fanta-horror ambientato a FirenzeL'uscita in libreria è prevista per il prossimo settembre. 

Il suo primo scritto si intitolava “Leviathan”. Era ambientato nell’Oceano Antartico, durante la seconda guerra mondiale. Due sommergibili tedeschi navigano verso l'estremo sud del pianeta. La loro missione, affondare le baleniere inglesi. Si trovavano, però, di fronte a qualcosa di totalmente inaspettato, costretti a combattere contro un nemico uscito dalle leggende, totalmente privo di pietà. 

Quella di Marco Brunelli è una scrittura chiara, diretta, fantasiosa, ma con tratti dark. Brunelli d’altro canto è un intellettuale dal tratto misterioso, ma che sa essere anche ironico e con una vena cinica. 

I suoi lettori aspetteranno con ansia la pubblicazione della sua seconda opera.

Nell'attesa, ha deciso di condividere sui social un piccolo romanzo scritto quando ancora frequentava le scuole medie, ispirato da "Jurassic Park".

Un testo al quale è particolarmente affezionato, perché è stata una delle sue prime scritture e che lo ha spinto a continuare su questa strada. Ha volutamente scelto di modificarlo il meno possibile, in modo che mantenga le caratteristiche e le emozioni di un tredicenne che sognava i dinosauri.

Lodovico Andreucci

Potrebbe interessarti anche: A Colle la voglia di ritornare a ballare

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 13 aprile 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su