Immigrazione, minori stranieri non accompagnati e richiedenti asilo. Se ne parla all'Accabì

Ad aprire i lavori con una riflessione su immigrazione e richiedenti asilo, dal contesto internazionale a quello locale, sarà Fabio Berti, docente dell’Università degli Studi di Siena. Seguiranno gli interventi della dottoressa Giuseppina Guttadauro del Tribunale di Firenze con un approfondimento su La protezione internazionale e le sue diverse tipologie; del Giudice Francesco Bagnai del Tribunale penale di Firenze su La tutela linguistica dello straniero nel processo penale; di Isabella Confortini, Giudice Tutelare del Tribunale di Siena le novità introdotte da D. L. 1220/2017 in materia di minori stranieri non accompagnati

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Appuntamento con "Immigrazione, minori stranieri non accompagnati e richiedenti asilo" martedì 26 giugno presso l’Accabì Hospital Burresi di Poggibonsi, dove a partire dalle ore 15.30 esperti dei servizi sociali e sanitari, docenti universitari e avvocati si confronteranno all’interno del convegno, organizzato dalla A.I.A.F. (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori) Toscana sez. Siena e Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Siena e del Comune di Poggibonsi.

Ad aprire i lavori con una riflessione su immigrazione e richiedenti asilo, dal contesto internazionale a quello locale, sarà Fabio Berti, docente dell’Università degli Studi di Siena. Seguiranno gli interventi della dottoressa Giuseppina Guttadauro del Tribunale di Firenze con un approfondimento su La protezione internazionale e le sue diverse tipologie; del Giudice Francesco Bagnai del Tribunale penale di Firenze su La tutela linguistica dello straniero nel processo penale; di Isabella Confortini, Giudice Tutelare del Tribunale di Siena le novità introdotte da D. L. 1220/2017 in materia di minori stranieri non accompagnati.

Chiuderanno la sessione Francesca Nencioni, Direttore Area Servizi Territoriali della FTSA che porterà l’esperienza dei Servizi locali in materia di accoglienza e Giancarlo Francini, Psicologo, psicoterapeuta e mediatore familiare presidente del Centro CO.ME.TE che, invece, riporterà l’attenzione su minori e adolescenti migranti, tra il mandato familiare e la doppia appartenenza. Coordinerà l’iniziativa l’Avvocato Roberta Cucini del Foro di Siena e referente della sezione territoriale di Siena dell’AIAF Toscana.

Pubblicato il 23 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su