Inceneritore: l'incontro con Ercolini avrà luogo in altra sede

È tutto pronto per il confronto pubblico con Rossano Ercolini, le associazioni Biodistretto San Gimignano e Associazione Atto Primo: Salute, Ambiente, Cultura attendono le istituzioni "fiduciose della loro presenza"

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Dopo il dibattito e le polemiche pubbliche di inizio mese seguite alle dichiarazioni di Rossano Ercolini - scrivono le associaizoni in una nota stampa - (fondatore del movimento Rifiuti Zero e presidente di Zero Waste Europe) circa i valori delle emissioni nocive di diossine e carbonio dell'inceneritore di Poggibonsi e le successive repliche del gestore Sienambiente, ci siamo attivati in compagnia di altre 12 associazioni. Sostenuti e sollecitati dalle istanze di molti cittadini abbiamo organizzato un confronto pubblico con Rossano Ercolini invitando il gestore dell'impianto in questione, Sei Toscana, ARPAT, il sindaco di Poggibonsi David Bussagli e i sindaci dei Comuni limitrofi".

"L'incontro si terrà il 31 gennaio 2020 alle ore 21:00 presso la sala conferenze dell'Hotel Alcide in via Alessandro Volta a Poggibonsi. La sede della Pubblica Assistenza, precedentemente annunciata, non è più disponibile per motivi che esulano dalla nostra volontà".

"L'appuntamento, impostato sin dall’origine per volontà delle associazioni promotrici con un taglio sereno e scevro da polemiche strumentali, è organizzato in collaborazione con WWF Siena, Legambiente Siena, Comitato Difensori della Toscana, Officina Solidale di Siena, G.A.S. Siena, Il Buono della Terra di Colle Val d'Elsa, Fridays For Future Siena, Codacons Siena, G.A.S. Valdelsa, Italia Nostra Siena, Colle G.A.S. D'Elsa, G.A.S. La Formica".

Potrebbe interessarti anche: Sabato primo febbraio "Open Termo" all'impianto dei Fosci

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 27 gennaio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su