Incidente a Bellavista: in condizioni ancora critiche ma stabili i ragazzi coinvolti

Sui social si leggono post di incoraggiamento, commenti di vicinanza alla famiglia, i ricordi di alcuni momenti insieme. Commoventi le parole del padre di Alessandro, che su Facebook scrive: «Sempre insieme... e insieme stanno lottando per poter tornare a ridere e scherzare come facevano prima del brutto incidente che gli è capitato. Forza ragazzi! Vi vogliamo di nuovo tra noi, il più presto possibile. Ale sei tutta la mia vita»

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sono in condizioni critiche, ma stabili. E' quanto ci viene riferito stamattina dall'Ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena, dove sono ancora ricoverati Alessandro Banchi, 20 anni, e Mbaye Seck, 19 anni, i due giovani rimasti coinvolti in un brutto incidente lunedì scorso a Bellavista. Due amici inseparabili, tristemente uniti anche in questo momento di difficoltà. Erano entrambi su un motorino, ci sono scontrati con una Suzuki Vitara alimentata a gpl, sono stati ricoverati d'urgenza. Hanno riportato diverse fratture e la situazione è ancora molto delicata.

Sui social si leggono post di incoraggiamento, commenti di vicinanza alla famiglia, i ricordi di alcuni momenti insieme. Commoventi le parole del padre di Alessandro, che su Facebook scrive: «Sempre insieme... e insieme stanno lottando per poter tornare a ridere e scherzare come facevano prima del brutto incidente che gli è capitato. Forza ragazzi! Vi vogliamo di nuovo tra noi, il più presto possibile. Ale sei tutta la mia vita».

Pubblicato il 3 luglio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su