Diba '70 shop San Gimignano

Intensificati i controlli dei Carabinieri: due denunce

I Carabinieri della Compagnia di Siena hanno intensificato l’azione preventiva nei punti più sensibili della città di Siena

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nei giorni scorsi, secondo le determinazioni raggiunte nelle Riunioni tecniche in Prefettura e Questura, i Carabinieri della Compagnia di Siena hanno intensificato l’azione preventiva nei punti più sensibili della città di Siena, con particolare riferimento alle aree di Piazza del Campo, Via di Salicotto e Piazza del Mercato, verificando contestualmente anche il rispetto delle misure previste dall’ultimo Decreto in tema di contenimento della pandemia. 

In tale contesto sono state identificate oltre 300 persone. In particolare, nella giornata del 21 agosto, i militari della Stazione Carabinieri di Siena Centro deferivano, per “resistenza” e “oltraggio”, un giovane sorpreso mentre passeggiava senza mascherina, il quale si opponeva al controllo, ingiuriando e minacciando il personale operante. Tale soggetto veniva trovato in possesso di un coltello di genere non consentito, venendo deferito per “porto di armi od oggetti atti a offendere”. 

Inoltre, in data 23 agosto, a seguito di segnalazione pervenuta al ”112”, veniva controllato un giovane, sempre dai predetti militari, a bordo di un autobus urbano in stato di evidente alterazione psicofisica da abuso di sostanze alcoliche. L’interessato aveva molestato una ragazza, compiendo atti osceni. Il soggetto veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per “ubriachezza molesta”, “disturbo alle persone” e “atti osceni in luogo pubblico”.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, 4 nuovi casi nel Comune di Poggibonsi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 25 agosto 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su