L'assessore Giacomo Trentanovi legge per i più piccoli

E lancia unìintera stagione culturale a misura di bambina e bambino

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una creatura fantastica dal pianto catastrofico, un elefante narratore con la proboscide ferita, una bambina alle prese con la gestione della rabbia. Tre libri, tre storie, tre personaggi hanno preso vita nella Città delle bambine e dei bambini di Vico d’Elsa grazie ad una lettura ad alta voce organizzata dal Comune di Barberino Tavarnelle in collaborazione con l’Istituto comprensivo Don Milani. E’ stato l’assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi, nell’area del giardino della scuola dell’infanzia La Casa nel Bosco, fulcro del progetto Service Learning, a leggere e animare i testi della biblioteca scolastica per i piccoli allievi.

Condividendo una lettura con e per le bambine e i bambini del borgo, l’assessore ha voluto lanciare la ricca stagione culturale di letture e laboratori per i più piccoli nell’ambito del cartellone “Bibliopiù”, promosso e organizzato dal Comune. "La lettura ad alta voce non è solo un atto d'amore ma un'azione fondamentale per la crescita del bambino - dichiara l'assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi - leggere è fondamentale fin dai primi mesi di vita, favorisce una relazione affettiva e un rapporto di speciale intimità tra genitore e figlio”.

“L'atmosfera che si crea quando si legge una storia ad alta voce - aggiunge - arreca benefici ad entrambi: al bambino in quanto stimolato alla comprensione del mondo che lo circonda, allo sviluppo cognitivo e al linguaggio verbale, all'adulto che individua una motivazione ad approfondire, conoscere e dare risposte al proprio piccolo". Per gli studiosi la lettura potenzia memoria e competenze linguistiche e riduce gli stati d'ansia e irrequietezza.

L’iniziativa si apre sabato 16 ottobre alle ore 17 negli spazi della Casa della Cultura “Alda Merini” di Barberino Val d’Elsa con la lettura del volume “Le mutande di orso bianco” (fino a 8 anni, su prenotazione). A partire da sabato 23 ottobre alle ore 10:30 la biblioteca “Ernesto Balducci” di Tavarnelle ospita il ciclo di letture “Che storie in Biblioteca!” a cura del Gruppo Nati per Leggere di Barberino Tavarnelle per bambini 0-6 e famiglie. I volontari torneranno sabato 20 novembre alle ore 10:30 e sabato 11 dicembre alle ore 10:30 sempre nella sala lettura “Ernesto Balducci”. Sabato 30 ottobre alle ore 17 sarà il turno della biblioteca di Barberino Val d’Elsa per la lettura del libro di “Voglio entrate in una storia di paura” (fino a 8 anni, su prenotazione). Sabato 13 novembre alle ore 17 la Casa della Cultura Alda Merini condividerà con i più piccoli il libro “Petra” (fino a 8 anni, su prenotazione). Il penultimo appuntamento è in programma sabato 27 novembre alle ore 17 nella Casa della Cultura Alda Merini Barberino Val d’Elsa con l’iniziativa “Nel paese delle pulcette” (fino a 8 anni, su prenotazione). L’evento conclusivo è previsto sabato 18 dicembre alle ore 17 tra gli scaffali della Casa della Cultura di Barberino in compagnia di “Babbo Natale e la notte magica” (fino a 8 anni, su prenotazione).

Da oggi nella Città delle bambine e dei bambini di Vico anche i custodi dei libri, i tre robot in legno, realizzati nell’ambito del progetto, installati nel giardino della frazione, hanno dato il benvenuto al calendario di eventi Bibliopiù. Con i bambini della scuola dell’infanzia che hanno portato i loro primi tesori, i libri, agli alieni che amano la cultura terrestre... E anche le famiglie sono invitate a riempire gli scaffali animati per arricchire la biblioteca di comunità.

Potrebbe interessarti anche: 27enne rintracciato e denunciato per furto aggravato

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 16 ottobre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su