L'entusiasmo di oltre 200 ragazzi delle scuole medie ha animato la partita tra Siena e Brescia

Prosegue il progetto ''Classi a rete'' che fino a questo momento si è svolto negli istituti Mattioli e Sabin

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Oltre 200 bambini delle scuole “Mattioli” e “Sabin” erano presenti ieri pomeriggio al PalaEstra per tifare e per supportare la Emma Villas Aubay Siena nella sfida valevole per la settima giornata del campionato di Serie A2 contro Brescia. E’ andata male per i toscani, che questa volta hanno perso la sfida per tre set a zero contro Cisolla e compagni.

Tuttavia rimane negli occhi l’immagine di tutti quei bambini che hanno seguito gioiosamente e festosamente la partita e che alla fine del match hanno chiesto autografi e di potersi fare qualche fotografia insieme ai giocatori. Perché lo sport è non solo risultato, ma anche emozione e passione.

Il progetto “Classi a rete” della Emma Villas Aubay Siena va intanto avanti. Così parla della giornata di ieri Claudio Doretti, responsabile del progetto: “Abbiamo vissuto dei momenti bellissimi al palazzetto con tutti quei bambini presenti. E’ la conclusione di tre settimane di progetto alla scuola media ‘Mattioli’ (l’ultima iniziativa era in programma oggi, nda). Non possiamo che ringraziare il preside Federico Frati per il sostegno che ci ha fornito e anche i professori Silvia Coradeschi e Francesco Bratto della ‘Mattioli’ e con loro la professoressa Elena Partini della ‘Sabin’ che hanno accompagnato i giovani studenti al PalaEstra. Alcuni dei ragazzi che hanno assistito a questa gara non erano mai entrati in un palazzetto dello sport per un match di volley, sono entrati con tanto entusiasmo alla scoperta di uno sport nuovo che hanno potuto praticare in palestra anche grazie alla nostra iniziativa che permette loro di avvicinarsi al mondo Emma Villas”.

Ancora Doretti: “Vedere una partita con tanti bambini sugli spalti e con il loro entusiasmo è emozionante. Questo non è un momento semplice per chi ha la loro età, è fondamentale che continuino ad avvicinarsi allo sport nonostante tutte le difficoltà e le problematiche del frangente attuale. Da sempre la società Emma Villas Aubay Siena investe sui giovani e sui ragazzi con il lavoro in palestra e dando loro la possibilità di vedere uno spettacolo di Serie A. Quello del club senese è uno sforzo da ammirare. Alla ‘Mattioli’ abbiamo dunque terminato l’iniziativa, ci prendiamo una pausa e a gennaio andremo alla scuola elementare ‘Saffi’ con altre tre settimane di lezioni ed iniziative. Porteremo anche a loro la nostra esperienza pallavolistica per poi riempire il palazzetto con il loro divertimento ed entusiasmo. A dicembre, inoltre, abbiamo in cantiere una giornata speciale per le scuole da vivere al PalaEstra”.



Potrebbe interessarti anche: Il Poggibonsi pareggia 1-1 a Bagno di Gavorrano

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 22 novembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su