Lamm Lavorazioni Metalliche

La Caritas senese accoglie due famiglie siriane

Tra i profughi, provenienti dai campi della Bekaa e di Tel Abbas in Libano, circa la metà sono minori che non frequentavano la scuola

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sono arrivati questa mattina all'aeroporto di Fiumicino 35 rifugiati siriani con un volo da Beirut grazie ai corridoi umanitari promossi da Comunità di Sant'Egidio e Federazione delle Chiese evangeliche in Italia (Fcei) in accordo con i ministeri dell'Interno e degli Esteri. Tra i profughi, provenienti dai campi della Bekaa e di Tel Abbas in Libano, circa la metà sono minori che non frequentavano la scuola. Ad accoglierli in Italia, oltre a Sant'Egidio e alle Chiese protestanti, la Caritas dell’Arcidiocesi di Siena - Colle di Val d'Elsa - Montalcino, che ospiterà due famiglie composte una da un nucleo di 5 e uno di 4 persone. Sono tutte con bambini con patologie importanti.

Ad accoglierli a Fiumicino sono intervenuti il cardardinale Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena - Colle di Val d'Elsa - Montalcino e vescovo di Montepulciano - Chiusi - Pienza e Anna Ferretti, dell’equipe Caritas dell’arcidiocesi di Siena - Colle di Val d'Elsa - Montalcino. Questa sera stessa le famiglie si trasferiranno a Siena.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Gli studenti di Barberino Tavarnelle incontrano Papa Francesco

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 28 novembre 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su