La città di domani, confronto sul Piano Operativo di Poggibonsi

L'8 gennaio presso l'Accabì (terzo piano) saranno due i momenti della giornata. Alle 14.30 è previsto un incontro specificamente dedicato al centro storico di Poggibonsi, un workshop che coinvolgerà i commercianti. A partire dalle 17.30 l'incontro sarà aperto invece a tutti i cittadini, che saranno guidati dai facilitatori di Sociolab (la cooperativa incaricata di gestire questo appuntamento) attraverso un percorso di approfondimento dei temi principali del Piano. I facilitatori guideranno i partecipanti e raccoglieranno dalla diretta voce dei cittadini le osservazioni e le proposte

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

"Abbiamo un piano". E' in arrivo la giornata di ascolto sul nuovo Piano Operativo, che si terrà il prossimo 8 gennaio presso l'Accabì-Hospitalburresi. L'evento si colloca nell'iter avviato dal Comune per la redazione del nuovo Piano Operativo (ex Regolamento Urbanistico), strumento con cui si disciplinano e si regolano le trasformazioni del territorio, secondo gli obiettivi e gli indirizzi contenuti nel Piano Strutturale già approvato. «Il Piano Operativo è atto centrale della pianificazione urbanistica che significa progetto della città di domani e governo dei processi di trasformazione - dice il Sindaco David Bussagli - che incidono profondamente sul territorio, sulla qualità della vita delle persone, sulle relazioni, sul lavoro. Significa farsi carico del delicato equilibrio esistente fra i bisogni delle persone, che cambiano, e gli spazi e i luoghi necessari a rispondere a tali necessità, insieme all'attenzione al paesaggio e alla cura dell'ambiente in cui viviamo».

Il Piano Operativo è lo strumento urbanistico che individua e regola gli interventi di tutela, valorizzazione, organizzazione e trasformazione del territorio, in coerenza con le strategie previste nel Piano Strutturale. Il percorso per giungere alla formazione del nuovo Piano ha avuto inizio con l'atto di avvio del procedimento. Un passo formale su cui si è avviato il percorso di studi specialistici e tutto il complesso procedimento che giunge adesso alla giornata di coinvolgimento della cittadinanza, per raccogliere spunti e osservazioni che possano arricchire gli indirizzi di governo del territorio. A questo scopo è stata realizzata anche una piccola guida, che nei prossimi giorni sarà a disposizione e che ciascun partecipante potrà conservare anche dopo l'evento.

«Il percorso è importante e l'invito è a partecipare alla giornata dell'8 gennaio - dice il Sindaco - per fare il punto sullo stato di avanzamento e per dare il proprio contributo ad un atto centrale per il futuro della città e del territorio». L'8 gennaio presso l'Accabì (terzo piano) saranno due i momenti della giornata. Alle 14.30 è previsto un incontro specificamente dedicato al centro storico di Poggibonsi, un workshop che coinvolgerà i commercianti. A partire dalle 17.30 l'incontro sarà aperto invece a tutti i cittadini, che saranno guidati dai facilitatori di Sociolab (la cooperativa incaricata di gestire questo appuntamento) attraverso un percorso di approfondimento dei temi principali del Piano. I facilitatori guideranno i partecipanti e raccoglieranno dalla diretta voce dei cittadini le osservazioni e le proposte. Laboratori di discussione che confluiranno nella stesura della bozza di Piano che poi sarà oggetto di confronto in Commissione e in Consiglio.

Pubblicato il 29 dicembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su