Vivaio Il Roseto

La Colligiana batte lo Spoleto 2-0

La Colligiana torna al “Gino Manni” per la delicata gara con il fanalino di coda Voluntas Spoleto, che domenica scorsa non ha giocato per la impraticabilità del Comunale spoletino. La Colligiana deve fare a meno di Paolino Corno e di Luca Pietrobattista, due pedine fondamentali nello scacchiere di mister Carobbi. Tra gli umbri è assente De Costanzo che non ha potuto scontare il turno di squalifica domenica scorsa. Il ritorno tra le mura amiche coincide con il ritorno alla vittoria che mancava in casa dalla gara contro lo Scandicci

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

La Colligiana torna al “Gino Manni” per la delicata gara con il fanalino di coda Voluntas Spoleto, che domenica scorsa non ha giocato per la impraticabilità del Comunale spoletino. La Colligiana deve fare a meno di Paolino Corno e di Luca Pietrobattista, due pedine fondamentali nello scacchiere di mister Carobbi. Tra gli umbri è assente De Costanzo che non ha potuto scontare il turno di squalifica domenica scorsa. Il ritorno tra le mura amiche coincide con il ritorno alla vittoria che mancava in casa dalla gara contro lo Scandicci.

La Colligiana concede allo Spoleto solo la prima mezz'ora e poi si dimostra concreta nello sfruttare le occasioni che le sono capitate controllando la gara e lasciando ben poco agli ospiti che non si rendono quasi mai pericolosi.

Occorre aspettare al 19’ minuto per vedere uno degli estremi difensori impegnato seriamente. Spinelli con un tiro cross costringe Lazzarini in angolo. Dopo due minuti è la volta di Tranchitella a provarci su assist di testa di Venuto, ma la sua conclusione è alta.

Al 28’ Paparelli mette giù Venuto in area a il direttore di gara assegna la massima punizione che Tranchitella trasforma. Si può dire che la gara dello Spoleto termina qui. Al 39’ Masini di testa spedisce di poco fuori.

La ripresa si apre con il raddoppio della Colligiana ad opera di Masini che conclude da fuori area e insacca alle spalle di Lazzarini. Al 5’ lo Spoleto rischi grosso con Lazzerini che esce dall’area e perde palla a favore di Venuto ma poi la difesa riesce a liberare. Una timida reazione dello Spoleto al 9’ con Mulini che sparacchia fuori. Al 12’ Tranchitella lancia Venuto in area, Lazzerini para a terra in due tempi. Al 24’ il gol ti testa di Masini viene annullato per fuori gioco. Al 27’ ci prova Scortecci dalla distanza ma Lazzerini blocca in presa alta. Sul finale la reazione dello Spoleto produce solo un calcio d’angolo ed una punizione di Veneroso che termina alta.

Questo il tabellino:

Colligiana: Squarcialupi, Massacci, Spinelli (84’ Alessandrini), Strano (68’ Scortecci), Di Nardo, Tognarelli, Fall, Masini, Tranchitella, Mugnai, Venuto (74’ Pierangioli). All. Stefano Carobbi; a disp.: Taverni, Perone, Casini, Biagi, Meccheri, Capitani.

Voluntas Spoleto: Lazzarini, Ajdini, Ciccioli, De Santis, Puccigiani, Paparelli, Bernardini (13’ Ilouga), Fanelli (86’ Boninsegni), Mulini (67’ Mascolo), Veneroso, Minucci. All. Christian Bini; a disp.: Morgante, Cerquetani, Bonacchi, Mambrini, Onofri

Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore; ass.ti Santolo Lippiello e Carmine Picariello della Sezione di Avellino.

Marcatori: 29’ rig. Tranchitella, 46’ Masini.

Ammoniti: Puccigiani, Paparelli, Bernardini, Spinelli, Mugnai, Venuto.

Recupero: 1‘ p.t.; 3‘ s.t..

Pubblicato il 21 febbraio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su