La Colligiana perde contro la Fortis Juventus, che disputerà la finale con il Poggibonsi

La Colligiana esce di scena dai Play Off. Ieri, durante la partita contro la Fortis Juventus, quando ormai lo zero a zero sembrava il risultato dei tempi regolamentari, al 91°, prima dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara, Cassai ha portato in vantaggio i suoi con la squadra di Deri che non era più in grado di replicare. Il verdetto è arrivato al termine di una gara equilibrata, come equilibrate erano state le gare disputate tra le due formazioni in campionato terminate entrambe a reti inviolate

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

La Colligiana esce di scena dai Play Off. Ieri, durante la partita contro la Fortis Juventus, quando ormai lo zero a zero sembrava il risultato dei tempi regolamentari, al 91°, prima dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara, Cassai ha portato in vantaggio i suoi con la squadra di Deri che non era più in grado di replicare. Il verdetto è arrivato al termine di una gara equilibrata, come equilibrate erano state le gare disputate tra le due formazioni in campionato terminate entrambe a reti inviolate.

La Colligiana aveva a disposizione due risultati su tre per andare a disputare la finale, mentre la Fortis doveva assolutamente ottenere la vittoria. E questo ha forse pesato sull’inerzia della gara con gli ospiti apparsi entrati in campo con maggiore concentrazione e determinazione. Poche comunque le occasioni da rete da entrambe le parti.

«È un peccato non aver raggiunto la finale che la piazza chiedeva - ha commentato post partita mister Deri -, ma devo ringraziare questi ragazzi che hanno fatto un percorso incredibile soprattutto nel girone di ritorno, agguantando i Play Off e facendoli fare anche alla stessa Fortis. Il calcio è fatto anche di episodi e all’ultimo minuto di recupero abbiamo preso gol, quindi nulla da fare e non passiamo noi. La Fortis è stata costruita per arrivare ai Play Off che fa per il secondo anno consecutivo. Anche oggi abbiamo giocato alla pari una partita aperta, abbiamo avuto occasioni noi e hanno avuto occasioni loro. Ci siamo fatti valere anche in dieci con la traversa di Granito e altre due occasioni. Comunque complimenti alla Fortis e al suo allenatore. I miei ragazzi devono crederci e queste partite servono per migliorare: il prossimo anno ci devono riprovare con tutte le loro forze».

La Fortis Juventus, domenica 12 maggio in campo neutro, disputerà la finale contro il Poggibonsi.

Il tabellino

Colligiana: Valoriani, Stampa, Pisaneschi, Broccoli, Saitta, Milianti, Biagi, Marangon, Granito, Aperuta (89’ De Marco), Dosso. A disp.: Milanesi, Vittorini, Paterni, Ciappi, Bouhamed, Kwiatkowski, Crisci, Conti. All.: Alessandro Deri.

Fortis Juventus: Becchi, Olivieri, Ammannati, Barbero, Calzolai, Gurioli, Fedele, Serotti, Guidotti, Donattini (77’ Cassai), Berti. A disp.: Bado, Fontani, Pierottoli, Baldini, Innocenti, Campagna, Zeni. All.: Michele Fusi.

Arbitro: Alban Zadrima di Pistoia; ass.ti: Fabrizio Chiesi e Marco Misson, entrambi di Prato.

Rete: 91′ Cassai.

Ammoniti: Guidotti, Pisaneschi, Barbero, Aperuta, Becchi.

Espulsi: 53’ Pisaneschi, 65’ Guidotti, 95’ Milianti, 95’ Cassai.

Recupero: 0’ pt; 2+3’ st.

Pubblicato il 6 maggio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su