“La disfida della Valdelsa”: a Monteriggioni lo scontro tra guelfi e ghibellini fa da preludio alla Festa Medievale

La XXVII edizione della Festa Medievale, che ogni estate anima il centro storico di Monteriggioni con un evocativo viaggio indietro nel tempo, è dedicata quest'anno al mondo dei misteri

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

La XXVII edizione della festa medievale “Monteriggioni di torri si corona” è in programma nei due weekend da giovedì 6 a domenica 16 luglio. Il 24 e 25 giugno prossimi si terrà invece la seconda edizione de “La disfida della Valdelsa”, durante la quale verrà proposto un torneo cavalleresco in armatura fra Monteriggioni e Poggibonsi e la rievocazione della Battaglia di Colle del giugno 1269 fra guelfi e ghibellini. La presentazione dell'evento oggi a Palazzo Strozzi Sacrati.

«C'è tanta Toscana – ha commentato l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - in manifestazioni come questa: la magia delle rievocazioni storiche trova un questa terra l'ambiente ideale per far immergere i turisti nell'epoca medievale grazie a monumenti, costruzioni, castelli e borghi ancora custoditi e quasi intatti, proprio come nel caso di Monteriggioni. La cura del passato lo ha reso un luogo unico al mondo, una meta turistica che grazie all'impegno degli organizzatori rende ancora più suggestiva e attrattiva la visita per un turista che con la festa e le sue rievocazioni avrà la possibilità di fare un salto indietro nei secoli».

Sabato 24 e domenica 25 giugno 'La Disfida della Valdelsa' farà da preludio alla Festa Medievale che animerà il Castello reso eterno anche da Dante Alighieri nella sua Commedia da giovedì 6 a domenica 9 luglio e da venerdì 14 a domenica 16 luglio, facendo rivivere l'atmosfera medievale fra misteri e magie ai tempi di Dante.

La XXVII edizione della Festa Medievale, che ogni estate anima il centro storico di Monteriggioni con un evocativo viaggio indietro nel tempo, è dedicata quest'anno al mondo dei misteri, delle paure e delle magie al tempo di Dante. Il tema, da sempre molto affascinante e oggetto di studi e ricerche, è altrettanto complesso e articolato e nei giorni della manifestazione, grazie anche alla consulenza scientifica di Marco Valenti, sarà declinato su decine di eventi e di spettacoli che accenderanno i riflettori sul XIII e XIV secolo con performance di danza, musica e teatro. Gli appuntamenti illumineranno la cinta muraria citata da Dante e immancabile tappa della Via Francigena dal primo pomeriggio alla mezzanotte. Aprirà la festa il "Banchetto al Castello", una grande cena in Piazza Roma, nel cuore del Castello di Monteriggioni, il 6 luglio alle ore 20.45.

Informazioni su programma e biglietti su www.monteriggionimedievale.com

Pubblicato il 14 giugno 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su