La Fondazione Mps per l'economia circolare in Valdelsa

Si è svolto questo pomeriggio, presso il Teatro Politeama di Poggibonsi, l’incontro tecnico dedicato al progetto economia circolare in Valdelsa, rivolto agli operatori economici del territorio valdelsano e promosso da Fondazione Mps e EXE - Engineering for Environment srl

 VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Lo smaltimento dei rifiuti e scarti industriali rappresenta una forte criticità per il settore manifatturiero dell’Alta Valdelsa. La Fondazione, da sempre attenta a promuovere la sostenibilità nelle diverse dimensioni (ambientale, economica, sociale), su interessamento dei Comuni e di molti imprenditori del circondario della Val d’Elsa, ha commissionato a EXE - Engineering for Environment srl (con la supervisione scientifica del Centro Interdipartimentale per la ricerca Industriale dell’Università di Bologna) uno studio volto ad analizzare possibili soluzioni per il recupero dei rifiuti industriali del territorio.

Lo studio persegue l’obiettivo di suggerire soluzioni di economia circolare per il contenimento dei costi relativi allo smaltimento dei rifiuti e ai consumi energetici a favore delle imprese situate nella Valdelsa, in provincia di Siena. Il corposo lavoro di analisi (oltre 300 pagine) pone all’attenzione del sistema economico valdelsano proposte per promuovere uno sbocco accessibile e regolare per i rifiuti prodotti dalle aziende con notevoli vantaggi economici e ambientali. Nello scenario produttivo valdelsano c’è un potenziale margine di riduzione dei volumi di rifiuti prodotti e trasportati, un minor utilizzo di materie vergini, un minor consumo di energia e l’utilizzo della stessa proveniente da fonti rinnovabili, contribuendo fattivamente alla diminuzione di emissioni nel territorio, un traguardo che è alla base anche del progetto Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Siena. Importanti le possibili ricadute in termini di valore pubblico come la tutela della salute pubblica e la creazione di nuovi posti di lavoro.

Il momento di restituzione ha visto la presenza del sindaco del Comune di Poggibonsi David Bussagli, i vertici della Fondazione Mps con il presidente Carlo Rossi e il direttore generale Marco Forte, l’intervento tecnico curato dall’ingegnere Gianni Cordaro e il coinvolgimento attivo delle diverse realtà produttive valdelsane.

Potrebbe interessarti anche: Perseguita l'ex compagna: allontanato dalla Polizia di Stato

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 luglio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su