Lamm Lavorazioni Metalliche

La Fratres di Empoli festeggia i 70 anni dalla fondazione

E' il primo gruppo fondato in Italia. L'anniversario ricorreva nel 2020 (l'associazione è stata infatti fondata nel 1950) ma a causa della pandemia non è stato possibile festeggiare

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si svolgeranno sabato 13 novembre i festeggiamenti del Gruppo Fratres donatori di sangue della Misericordia di Empoli per i 70 anni dalla fondazione. L’anniversario ricorreva nel 2020 (l’associazione è stata infatti fondata nel 1950) ma a causa della pandemia non è stato possibile festeggiare e per questo è stato ritenuto di organizzare quest'anno un momento celebrativo per onorare l’anniversario del gruppo, primo Gruppo Fratres fondato in Italia. L’appuntamento è in programma sabato 13 novembre al Teatro “Il Momento” di Empoli.

70 anni sono un traguardo importante, frutto di una volontà tesa a strutturare una rete di volontariato, a divulgare la cultura del dono e a sviluppare una grande capacità di ascolto dei bisogni del territorio - ha detto Francesca Pinochi presidente Fratres Empoli - siamo un presidio di servizio a disposizione della comunità e con questo spirito continueremo a lavorare instancabilmente per promuovere il volontariato e la donazione. Un traguardo ma anche un punto di partenza, per rafforzare le nostre collaborazioni e guardare avanti, contestualizzando sempre di più il nostro operato alle esigenze che viviamo oggi. Colgo l’occasione per ringraziare l’impegno di tutti coloro che in questi 70 anni si sono adoperati per far crescere l’associazione e in particolare i donatori e le donatrici che con il loro gesto sono esempio di altruismo e generosità”.

Un plauso al servizio svolto dal Gruppo Fratres arriva anche dal Governatore della Misericordia di Empoli, Pier Luigi Ciari: “Siamo orgogliosi della straordinaria storia di solidarietà del nostro gruppo di donatori, che non si è fermato neppure nel periodo della pandemia, continuando a valorizzare e diffondere la cultura del dono. Un atto di profonda generosità per cui voglio rivolgere un sentito ringraziamento a tutti i donatori e a tutte le donatrici, invitando i cittadini ad unirsi a loro per compiere l’opera più importante che ci sia: salvare delle vite. Donare sangue è un gesto semplice ma di grande importanza sanitaria e sociale. Sono certo che la comunità empolese, da sempre attenta ai bisogni del prossimo, non mancherà di rispondere al mio invito”.

Dopo i saluti di benvenuto del Presidente del Gruppo Fratres della Misericordia di Empoli Francesca Pinochi e del Governatore della Misericordia di Empoli Pier Luigi Ciari seguiranno gli interventi delle autorità e dei rappresentanti delle istituzioni locali e saranno assegnati riconoscimenti e premiazioni. Alle 17.30 momento conviviale con un brindisi benaugurale e alle 18.30 la Santa Messa nella Collegiata di Sant’Andrea celebrata dal Proposto Don Guido Engels. Per accedere all'evento è necessaria la prenotazione all’indirizzo e-mail gruppoempoli@fratres.eu ed è necessario essere in possesso del Green pass.

Potrebbe interessarti anche: Venti chef e 50 artigiani da tutta Italia: è il Radicondoli Christmas Market

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 10 novembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su