Lamm Lavorazioni Metalliche

''La luce siamo noi'': il calendario degli eventi natalizi a Montaione

Iniziative dedicate a grandi e piccini, descritte in dettaglio nella locandina qui sotto, per invitare tutti a trascorrere insieme il periodo natalizio nel borgo di Montaione

 MONTAIONE
  • Condividi questo articolo:
  • j

''La luce siamo noi''. Questo il titolo che quest’anno l’Amministrazione ha voluto dare agli eventi natalizi del Comune di Montaione. E non a caso, in accordo con i commercianti, è stato deciso di rinunciare a fare investimenti sulle luci natalizie. A causa del caro energia sempre più oneroso, la popolazione è chiamata ormai da tempo a sostenere sacrifici personali quotidiani, a fronte dei quali è sembrato ‘fuori luogo’ proporre investimenti e dispendi di risorse energetiche pubbliche aggiuntive da destinare alla festa natalizia. L’Assessore alla Cultura del Comune di Montaione Rachele De Prisco così racconta tale scelta: “Tale rinuncia per il Comune non vuole tuttavia rappresentare un punto di debolezza, bensì di forza, potendo infatti disporre e fregiarsi di una risorsa ben più efficace di una ‘lampadina’, attraverso la quale illuminare i propri eventi: la sinergia e la cooperazione attiva di tutte le associazioni presenti sul proprio territorio, che hanno riunito le forze per festeggiare così tutti insieme il vero valore del Natale”.

Tale clima di cooperazione attiva ha avvicinato altre realtà, anche di tipo associativo, di territori limitrofi, incrementando quel clima di entusiasmo e di spinta verso l’organizzazione di iniziative che quest’anno animeranno le vie del paese, del centro storico, e non per ultima la frazione di Iano, ormai da anni ed a pieno titolo identificata tra le “Città dei Presepi”, associazione a cui Montaione aderisce da alcuni anni.

L’intento sarà pertanto quello di creare luce e calore per i visitatori, che nei giorni di festa potranno passeggiare e godere di un programma ricco e pieno d’attività, riscoprendo attivi alcuni spazi che ormai da troppo tempo erano rimasti chiusi. Il Sindaco Paolo Pomponi così commenta l’iniziativa “Anche in occasione delle festività natalizie si è rinnovata la positiva sinergia con le associazioni locali che da anni collaborano insieme per arricchire il programma degli eventi montaionesi. È doveroso ringraziare tutti coloro che collaborano alla realizzazione del ricco calendario natalizio, in particolare l’associazione Borgoalto Centro Commerciale Naturale e il Comitato “Vivere Iano” che con il consueto, continuo e indispensabile contributo rappresentano un importante punto di riferimento per l’Amministrazione comunale in queste occasioni”.

Le date da ricordare sono molte, principalmente le domeniche 4, 11 e 18 dicembre, quando il borgo di Montaione si animerà con varie iniziative organizzate dalle associazioni locali: i mercatini, la casa di Babbo Natale, le occasioni di scambio di libri  e di indumenti, il set fotografico del Gruppo Giglio Rosso, le mostre di arte contemporanea a cura di Filippo Lotti, spettacoli per bambini e intrattenimento musicale, i negozi aperti, la bottega dell’arte di Villa Serena con i lavori degli anziani della RSA, il tutto abbinato alla distribuzione di vin brulé, crêpes, caldarroste e zucchero filato. L’11 dicembre è prevista anche la degustazione dell’olio nuovo locale. Da segnalare il 4 dicembre l’esibizione della Archimossi Street Band e dei curiosi artisti di strada Dr. Coriandolo e Mr. Fred, l’11 dicembre la musica di Enzo Cortese e il 18 dicembre il Light Gospel Choir alle ore 18 nella chiesa di San Regolo, un coro di 30 elementi di Firenze, con un interessante repertorio nel più classico stile gospel, per entrare nel clima natalizio anche con la musica. Sempre il 18 dicembre, nel pomeriggio, le strade del centro diventeranno una grande lavagna da disegno per tutti i bambini che vorranno colorare le vie del borgo.

I presepi nel borgo di Iano, giunti alla 16^ edizione grazie al Comitato “Vivere Iano”, saranno  inaugurati l’8 dicembre con i fuochi d’artificio e l’esposizione terminerà il 6 gennaio 2023 con uno spettacolo di falconeria e l’arrivo della Befana. Le domeniche in questo periodo saranno allietate da bomboloni, caldarroste, vin brulé e mercatini di artigianato.

Due gli eventi pomeridiani in programma presso il Museo Civico, aperto in via straordinaria per l’occasione: domenica 11 dicembre l’Associazione Archeologica della Valdelsa Fiorentina invita al gioco i bambini della scuola primaria, domenica 18 dicembre il Sistema Museale MUDEV propone un laboratorio culturale per giovani e adulti, per il quale si consiglia l’iscrizione. Presso la Biblioteca comunale “a biscondola” sabato 17 dicembre alle 10.30 il Comune propone L’Ora del racconto vestita a festa!, un laboratorio di Natale per bambini dai 4 agli 8 anni.

Non manca nel ricco programma il contributo della locale Filarmonica G. Donizetti, che propone il tradizionale concerto di Natale sabato 17 dicembre alle ore 21 al teatro Scipione Ammirato e la sfilata degli auguri per le vie del centro nel pomeriggio di sabato 24 dicembre, giornata che terminerà con panettone e vin brulé sotto le stelle dopo la Santa Messa serale delle 22.30.

Iniziative dedicate a grandi e piccini, descritte in dettaglio nella locandina allegata, per invitare tutti a  trascorrere insieme il periodo natalizio nel borgo di Montaione, non a caso incluso da alcuni anni nell’Associazione I Borghi più belli d’Italia.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Gli eventi di Natale 2022 da non perdere in Val d'Elsa e dintorni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 26 novembre 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su