La moschea di Colle come bersaglio degli estremisti, l'imam: «Ripudiamo qualsiasi atto di violenza»

«Ringraziamo le Forze dell’ordine che hanno sventato un gruppo di estremisti fanatici e razzisti che volevano far saltare la nostra Moschea di Colle Val D’elsa, mettendo a rischio la vita di molte persone innocenti. Allah protegga l’Italia da ogni male, da ogni tipo di terrorismo, dal fanatismo e dal razzismo. Ripudiamo qualsiasi atto di violenza e qualsiasi persona che abbraccia queste ideologie». E' questo il commento di Abdel Qader Mohd, Imam della moschea di Colle di Val d'Elsa, che commenta la notizia delle indagini in corso da parte della Procura di Siena e Firenze nel nostro territorio.

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

«Ringraziamo le Forze dell’ordine che hanno sventato un gruppo di estremisti fanatici e razzisti che volevano far saltare la nostra Moschea di Colle Val d’Elsa, mettendo a rischio la vita di molte persone innocenti. Allah protegga l’Italia da ogni male, da ogni tipo di terrorismo, dal fanatismo e dal razzismo. Ripudiamo qualsiasi atto di violenza e qualsiasi persona che abbraccia queste ideologie».

E' questo il commento di Abdel Qader Mohd, imam della moschea di Colle di Val d'Elsa, che commenta la notizia delle indagini in corso da parte della Procura di Siena e Firenze nel nostro territorio. Dodici le persone indagate, di cui due arrestate. Pare che uno degli obiettivi fosse proprio il luogo di culto colligiano.

«Solidarietà anche alla signora Liliana Segre - ha aggiunto -, che anche lei ha subito minacce da questi terroristi nazisti». Manifestazioni di solidarietà si leggono sui social. Nel frattempo il Consiglio Comunale di Colle di Val d'Elsa ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno, affermando con forza la distanza da ogni forma di terrorismo, odio e violenza, ribadendo e promuovendo i valori fondanti della multiculturalità e della pacifica convivenza.

«Buongiorno caro Abdel - scrive la presidente dell'Arci di Siena Serenella Pallecchi -. A nome mio e di tutta l'Arci di Siena, ti esprimo la nostra vicinanza per la triste e terribile notizia diffusa ieri. Sono tempi bui, tempi pero' in cui dobbiamo far valere la pace e la solidarietà, valori in cui crediamo e che hanno sempre animato le nostre azioni e il nostro cammino insieme in tutti questi anni. Ti prego di estendere il nostro messaggio di pace a tutti i fratelli della tua comunita', che poi e' anche la nostra».

Pubblicato il 12 novembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su