La Polizia di Stato scopre cocaina nascosta nel tettuccio di un’autovettura: denunciato il proprietario del mezzo

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha sorpreso un pusher all'opera in via Gabbugiani

 FIRENZE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Intorno alle 15.00 l’attenzione degli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Rifredi - impegnati in zona in uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti - è stata attirata da un signore in strada che parlava al cellulare, stringendo fra le mani alcune banconote. Dopo pochi istanti la stessa persona è stata avvicinata da un’autovettura sulla quale è salita a bordo, trattenendosi alcuni minuti per poi riallontanarsi.

I poliziotti, ipotizzando che dentro l’abitacolo del mezzo si fosse appena consumata una vendita di stupefacenti, sono subito intervenuti fermando sia il probabile acquirente sia l’altrettanto probabile pusher automobilista. I sospetti della Polizia hanno trovato conferma: un cittadino marocchino di 38 anni aveva appena ceduto poco meno di un grammo di cocaina in cambio di 50 euro ad un suo “cliente” italiano. Approfondite verifiche hanno poi portato a scoprire altri 15 grammi dello stesso stupefacente - già diviso in una ventina di dosi - occultato in un pacchetto di fazzoletti a sua volta nascosto in un vano portaoggetti ricavato nel tettuccio dell’auto del pusher. Quest’ultimo, incensurato, è stato denunciato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Potrebbe interessarti anche: Pensati con il cuore arriva a Tavarnelle ''per stare insieme''

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 7 ottobre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su