La Polizia sanziona e ritira la patente ad un trentenne kosovaro

Non aveva mai provveduto alla conversione della patente con una che lo potesse legittimare alla guida in Italia

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ieri pomeriggio la Volante della Questura di Siena ha controllato, in questa via Massetana, un trentenne kosovaro alla guida della sua autovettura. L’uomo, dal 2006 in Italia, dimorante in un paese di questa provincia ed in possesso di regolare permesso di soggiorno, è risultato avere una patente di guida rilasciata dal suo paese d’origine.

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno però effettuato delle verifiche approfondite: è emerso che in tutti questi anni, nonostante la sua accertata presenza continuativa sul territorio nazionale ed in particolare nella provincia di Siena, l’uomo non avesse mai provveduto, come prevede il Codice della Strada, alla conversione della patente kosovara con una che lo potesse legittimare alla guida in Italia. E’ stato, pertanto, contravvenzionato e la patente, come previsto dal Codice della Strada, gli è stata ritirata. E’, quindi, stato autorizzato soltanto a condurre l’auto presso il suo domicilio.

Potrebbe interessarti anche: Indebita percezione del bonus cultura: quattro giovani nei guai in Val d'Elsa

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 16 novembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su