La Skarrozzata arriva a Empoli per mostrare come si muove un disabile in carrozzina per la città

Mancano pochi giorni a la "Skarrozzata", iniziativa che si terrà sabato 26 settembre in centro a Empoli, con l'obiettivo di far provare sulla propria pelle l'esperienza di muoversi in una città seduti su una carrozzina anche a chi non è costretto ad utilizzarla

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un'idea che arriva da Iacopo Melio, 23enne, studente universitario di Lazzeretto, Cerreto Guidi, ideatore della campagna social #vorreiprendereiltreno. Idea nata dopo l'invito di Enrico Ercolani, dell'associazione Skarrozzata di Bologna, dove questo tipo di manifestazione si tiene da anni. L'amministrazione comunale di Empoli ha subito raccolto la proposta di Iacopo e ha collaborato nell'organizzazione della manifestazione che si svolgerà partendo da piazza della Vittoria attraverso un percorso che toccherà le piazze principali e le strade del centro cittadino.

Nel corso della 'skarrozzata' in centro ci sarà anche una interessante deviazione al percorso. In piazza Farinata degli Uberti, infatti, le carrozzine e i partecipanti visiteranno la mostra allestita per il venticinquesimo anno di attività del Centro diurno riabilitativo di Cerbaiola della Asl 11 di Empoli.

L'esposizione si intitola “Mosaico: tessera dopo tessera. Un'esperienza artistica e riabilitativa” è composta dalle opere realizzate dagli ospiti-artisti del 'centro' che partecipano, lavorando ogni giorno al laboratorio di ceramica.

Programma:

17:00 - 19:30 giro per Empoli tutti in carrozzina (introduzione e partenza/arrivo in Piazza della Vittoria);
20:00 - 21:00 buffet gratuito, organizzato da Sezione Soci Coop Empoli, Marzi&Fulignati Supermercati e Associazione 'Noi da Grandi', e a seguire concerto del gruppo La Fascia del Cotone, in Piazza della Vittoria.

Iacopo è stato di recente protagonista, insieme a Lorenzo Baglioni, di un bellissimo video "Vengo anch'io - no, tu no!", un modo per combattere le barriere architettoniche col sorriso.

Pubblicato il 23 settembre 2015

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su