La Toscana rimane ancora una settimana in zona arancione, ad eccezione delle province di Siena e Pistoia

Lo ha confermato Giani su Facebook, aggiungendo: "Ringrazio i sindaci delle province di Pistoia e Siena che da domani saranno zona rossa. Supereremo la crisi più forti e uniti che mai perché siamo la Toscana"

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

La Toscana rimane ancora una settimana in zona arancione, fatta eccezione per le province di Siena e Pistoia, come comunicato ieri dal Presidente della regione Toscana Eugenio Giani.

In serata Giani su Facebook ha detto: "Ho appena parlato con il Ministro Speranza, posso confermarvi che la prossima settimana la Toscana rimarrà in zona arancione. Nelle province di Pistoia, Siena e comune di Cecina è stata disposta, in accordo con i sindaci, la zona rossa per frenare l’incremento dei contagi.
Ma è ancora necessario mantenere alta l’attenzione mentre proseguono senza sosta le vaccinazioni con efficienza e organizzazione, ieri 8mila dosi somministrate e pronti ad aumentare la velocità.
Più vaccini avremo e più rapidamente usciremo da questa emergenza, forza Toscana!".



Poi ha aggiunto: "Questa sera ringrazio i sindaci delle province di Pistoia e Siena che da domani saranno zona rossa. Ci attendono ancora giorni difficili ma lo spirito di coesione che ho visto ieri nella decisione presa insieme, è un bel segnale per il futuro e la ripresa di tutta la regione. Supereremo la crisi più forti e uniti che mai, perché siamo la Toscana".

Potrebbe interessarti anche: Pistoia e Siena in zona rossa, Giani firma le ordinanze

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 26 febbraio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su