Vivaio Il Roseto

La Virtus Buonconvento brilla anche nella categoria Ragazzi alle finali toscane

Prosegue senza sosta la lunghissima stagione agonistica della Virtus Buonconvento che brilla anche nella categoria Ragazzi alle finali toscane, conquistando il secondo posto alle spalle della Rari Nantes Florentia

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Prosegue senza sosta la lunghissima stagione agonistica della Virtus Buonconvento che brilla anche nella categoria Ragazzi alle finali toscane, conquistando il secondo posto alle spalle della Rari Nantes Florentia, rinnovando il duello già visto durante tutto l’anno sportivo.

A suonare la carica ci aveva pensato subito Sveva Salvatori (2009) che ha dominato i 200 dorso, ottenendo il pass per Roma con una prestazione esaltante: 2’24’’8; Sveva è stata argento anche nei 100 dorso con il suo personal best. Tra i maschi anche il dorsista Alessandro Cappelli si è guadagnato il ticket per Roma con un bronzo nei 200 e un argento nei 100 dorso.

Nelle gare a rana è andata bene Beatrice Pecorello, seconda in Toscana nei 100 metri con 1’14’’ e già sicura di partecipare ai Campionati Italiani; nei 200 e 400 misti ci ha pensato Maya Bonanni a mettere in fila le avversarie, collezionando un altro oro anche nei 400 stile libero. Hanna Stefanini non ha avuto problemi a vincere i 1500 stile libero e, insieme a Bonanni, Rachele Gonzi e Lara Pelliccia, le ragazze si sono portate a casa l’argento nella 4x100 stile libero. Per Stefanini è arrivato anche un argento negli 800 stile libero, in attesa di trasferirsi a Roma per l’ultimo impegno dei Campionati Italiani. Nei 200 farfalla è stata Benedetta D’Alessandro a conquistare l’argento e il pass per Roma, mentre nelle prove di squadra la 4x200 stile libero femminile ha visto una vera e propria battaglia con la Rari Nantes Florentia e le ragazze giallonere Pelliccia, Stefanini, Keta e Bonanni hanno fatto 8’49’’2, prenotando una rivincita direttamente nella Capitale a inizio agosto.

Nella 4x100 mista solo una squalifica ha tolto la gioia della vittoria alle femmine, prontamente “vendicate” dai maschi che si sono presi un bell’argento con il dorso di Cappelli, la rana di Tommaso Sanclemente, il delfino di Tommaso Sevieri e la chiusura a stile ad opera di Leandro Tosini.

Manco il tempo di respirare che il team giallonero si è trasferito a Gorizia, sede dei Campionati nazionali di Lifesaving: Lisa Angiolini è tornata a vincere nei 200 nuoto ostacoli, mentre le juniores D’Avanzo, Crociani, Borrelli e Tognazzi hanno preso un inaspettato bronzo in staffetta. Alessio Piga (Ragazzi) è salito sul secondo gradino del podio nei 200 ostacoli mentre Carlotta Petrini ha conquistato un altro alloro (bronzo) nel trasporto manichino.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Le RadiAttive di Radicondoli al primo posto del campionato di calcio a 5 della provincia di Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 28 luglio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su